ULTIM'ORA

Juve +9: Quinto vicino, con 3 di anticipo?

Juventus - Palermo

di Paolo Paoletti - La Juventus è virtualmente Campione d’ 2016. La ‘festa’ tra 7 giorni, nel giorno di Roma-Napoli. Anche perchè l’infortunio di Marchisio – rottura del crociato: stagione finita, addio Europei – ha lasciato tutti annichiliti.
La matematica è una formalità: la vittoria dell’Inter sul Napoli ha deciso .
Campioni con 3 giornate di anticipo, avendo cominciato a giocare dopo 10, il Quinto scudetto consecutivo della Juve sancisce la mediocrità del campionato e la pochezza di Napoli, Roma, Inter tutte provinciali rispetto ai bianconeri.

Allegri ha +9 su Sarri, +14 su Spalletti – che però è arrivato a gennaio, resuscitando la Roma, +18 su Mancini: alla 13esima vittoria consecutiva in casa ha messo insieme un filotto che non si verificava da 20 anni.

La Lazio, nell’infrasettimanale sempre allo um, sa a cosa va incontro.
Ironia della sorte i bianconeri festeggeranno a Firenze, davanti ai si che più ‘odiano’.
Fiorentina ‘testimone del 34° scudetto (32° per Lega e Figc) , 7 giorni e cominceranno i festeggiamenti.

Un traguardo insperato dopo il pessimo inizio della rinnovatissima Juve prima di Pirlo, e Vidal!
Dopo la sconfitta di Sassuolo era precipitata al 14° posto. Contro Di Francesco è stata l’ultima sconfitta di Allegri che nelle ultime 23 partite ha ottenuto 22 vittorie e 1 solo pareggio contro il Bologna.

Rimonta straordinaria, champagne in freddo: La Juventus è l’unica squadra na di caratura inter nonostante l’ultima Champions e la sfortunitissima notte dell’Alliance Arena.

NOTE. Juventus-Palermo 4-0. Capolav di Khedira, di Pogba, prodezza di Cuadrado, quindi Padoin.
Quattro della solita Juve, massimo vantaggio sul Napoli dietro 9 punti.
Il Palermo ha retto un tempo: 4 punti in 12 gare, durissima salvarsi.

.
Buffon 7. Un paio di spaventi e un paio di parate non facili. Sicuro e motivato.
Barzagli 6,5. Togliere dalla porta l’1-1, evitando un pomeriggio da sudori freddi.
Cuadrado 7. Il è un pezzo di bravura. Si impegna a campo.
Khedira 7,5. Cose semplici, quasi sempre giuste. bellissimo.
Pogba 7,5. Valore aggiunto collettivo. Ottavo .
Dybala 6,5. Ritorno senza strafare, lontano dal .

TABELLINO. JUVENTUS-PALERMO 4-0
Juventus (3-5-2): Buffon 7; Barzagli 6,5, Bonucci 6, Rugani 6,5; Cuadrado 7, Khedira 7,5 (33′ st Padoin 6,5), Marchisio sv (16′ Lemina 6), Pogba 7,5, Evra 6; Mandzukic 6, Dybala 6,5 (22′ st Morata 6,5). A disp.: Rubinho, Audero, Lichtsteiner, , Asamoah, Sturaro, Alex Sandro. All. Allegri 7
Palermo (4-4-2): Sorrentino 7; daniga 6 (28′ st La Gumina 6), Gonzalez 6, Andelkovic 5,5; Rispoli 5,5, Hiljemark 6, Jajalo 5,5 (14′ st Brugman 5), Chochev 6, Lazaar 5,5; Vazquez 5,5, Trajkovski 6. A disp.: Alastra, Posavec, Vitiello, Struna, Pezzella, Morganella, Maresca, Cristante, Balogh, Gilardino. All. Ballardini 6

: Giacomelli
Marcatori: 10′ Khedira (J), 26′ st Pogba (J), 29′ st Cuadrado (J), 44′ st Padoin
Ammoniti: Barzagli, Morata (J), Hiljemark, daniga, Gonzalez (P)