ULTIM'ORA

Juve, -6 Inter-Napoli. Ok Immobile-Belotti!

SS Lazio vs Spal

di Paolo Jr Paoletti - La vola, Napoli e Inter corrono, per la è già fuga. Ma al Mancio, interessano più le due doppiette di e Belotti, nei 20 gol italiani di giornata…
Il Gallo, sbloccatosi dopo 479 minuti, rimasto fuori dalla ultime convocazioni Azzurre, confessa: “qualunque giocatore pensa e spera di andare in Nazionale. Un po’ ci sono rimasto, però alla ne, sono cose che nel calcio succedono. Io devo rimanere concentrato su quello che sto facendo, perché sono un giocatore del Torino e la Nazionale passa soprattutto dalle mie prestazioni con il Torino”. Appunto…

La ha dato spettacolo con la Spal e conferma il 4° posto buono per l’ che conta; il Milan risponde vincendo a Udinese con un gol al 97′ ancora di gnoli.
Seconda rete in recupero del capitano rossonero dopo il Genoa e vale il 3° successo di la per Gattuso, che ora prepara -Milan di domenica pma.

ntus da record con 31 punti su 33, 13 vittorie in 14 partite tra campionato e !
Manite del Napoli all’Empoli e dell’Inter al Genoa.
Per questo Allegri esprime perplessità, incassando spesso gol in campionato.

Dietro i nerazzurri, difesa più forte, e gli azzurri, tengono il passo e Milan.
All’Olimpico è festa: 4-1 la Spal; il Milan è acciaccato ma indomito.

orentina- 1-1, ha frenato entrambe, superate da un pimpante Torino (4-1 a Marassi sulla Samp) e dal Sassuolo, 6° dopo il 2-0 rilato al Chievo.

e Belotti, con due doppiette, protagonisti di giornata. Il biancoceleste segna nel primo tempo, aprendo le marcature e replicando poi al pareggio della Spal, mettendo la partita dei suoi sul binario giusto prima delle reti di Cataldi e Parolo nella ripresa per il 4-1 nale. è ora secondo tra i cannonieri, con otto reti, appena dietro a Piatek e subito davanti a Ronaldo. Belotti ne ha la metà ma è in netta crescita, come dimostrato a Marassi. Una rete di testa, una su rigore, e la Samp è sistemata già al 45′. Iago Falque e Izzo completano le marcature per un bel T, mentre arriva troppo di per i blucerchiati la rete di Quagliarella per il parziale 3-1.

Il Sassuolo respira aria di alta classica con la vittoria per 2-0 sul Chievo, la quinta vittoria stagionale dopo alcuni colpi a vuoto. Di Di Francesco la rete che spezza l’equilibrio a ne primo tempo e in pieno recupero l’autogol di Giaccherini, che sigla la terza contta di la dei gialloblù sotto la gestione Ventura. Sale l’Atalanta, che vince 2-1 in rimonta a Bologna centrando il terzo successo consecutivo e afanca la Samp ad un solo punto da e orentina. ‘Mbaye illude i rossoblù, ma nella ripresa e Zapata, alla prima rete da nerazzurro, ribaltano tutto. Il Bologna resta in zona pericolo, con soli nove punti in undici gare. Il Frosinone prende un buon punto a Parma, bloccando sullo 0-0 i gialloblù che hanno perso un po’ di smalto rispetto a inizio campionato

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply