ULTIM'ORA

Juve, 3-2 ma niente festa. Lazio, 4-0 e Parma in B!

juventus-niente-festa-scudetto_1009515-2015

di Antonella Lamole e Matteo Talenti – Niente festa per la Juve. Allo um la squadra di Allegri batte 3-2 la , ma resta a 14 punti dalla Lazio a cinque turni dalla fine del campionato. Rodriguez porta in vantaggio la Viola al 33′ su rigore, ma poi i bianconeri ribaltano tutto con Llorente al 36′ e Tevez al 46′. Nella ripresa Rodriguez fallisce un altro penalty al 67′, poi l’Apache segna ancora al 70′. Di Ilicic, su punizione, la rete del 3-2 al 90′.

Pochi problemi per la Lazio, che travolge il e si conferma al secondo posto con un punto in più della Roma. All’Opico finisce 4-0 per i biancocelesti, che chiudono la gara già nel primo tempo: Parolo sblocca il match al 10′ con un dalla distanza, Klose trova il bis al 13′ e Candreva infila il 3-0 al minuto 16. Nella ripresa c’è gloria anche per Keita, a segno all’81′. Gli emiliani retrocedono matematicamente.

TRENEESIMA. Udinese-Inter 1-2, Cesena- 2-2, Chievo-Cagliari 1-0, Juventus- 3-1, Lazio- 4-0, Milan-Genoa 1-3, Palermo- 2-2, Sampdoria-Verona 1-1, Sassuolo-Roma 0-3. Chiude -Napoli giovedì sera.

CLASSIFICA. Juventus 76, Lazio 62, Roma 61, Napoli 56, Sampdoria 51, Genoa 50, 49, Inter 48, 48, Milan 43, Palermo 42, Chievo 40, Verona 40, Udinese 38, Sassuolo 36, 35, 32, Cagliari 24, Cesena 24, 16

PMO TURNO. Sampdoria-Juventus, Sassuolo-Palermo, Roma-Genoa, Verona-Udinese, -Lazio, -Cesena, Inter-Chievo, Verona-Udinese, Napoli-Milan, Cagliari-