ULTIM'ORA

Juve, 3-1 con giallo: quasi Settimo, si chiude il ciclo Max!

Soccer: Serie A; Juventus-Bologna

di Paolo Paoletti - Donadoni non si è scansato ma la ha battuto il Bologna 3-1.
Grazie a questa soffertissima vittoria, ben oltre il risultato finale, Max va momentaneamente a +7 sul Napoli, impegnato domani al San Paolo col del redivivo .

In caso di sconfitta o pareggio degli azzurri, arriverebbe il 7° di fila.

NOTE. Al 30′ Bologna in vantaggio: disimpegno sbagliato di Buffon per Rugani, anticipato da Crisetig, che subisce il fallo del difensore bianconero. Rigore, e Verdi batte Buffon. Irrati avrebbe dovuto tirare fuori il rosso per Rugani.

A inizio ripresa, pareggio Juve, grazie a una sfortunata autorete di De Maio su cross di Cuadrado.
Poi emerge un devastante Douglas Costa, entrato al 46′ per Matuidi: prima assist per Khedira, che sigla il 2-1; poi per Dybala, per il 3-1, che chiude tutto.

COMMENTO. Il ciclo di alla Juve è finito. Non c’entrano altre offerte ma l’incapacità di stimolare i bianconeri. A pochi minuti dal termine Max su una ennesima palla persa ha detto chiaro alla panchina: 2 questi non hanno cuore”.
E’ la sintesi di tutta la stagione bianconera: esperienza, giocate dei sini, panchina lunga e di qualità. Se sarà Settimo, hanno prevalso queste caratteristiche. Ma dell’ardore della Juve di Conte e dei primi due anni di , non c’è più traccia.

La Juve deve cambiare molti giocatori o il tecnico.
E’ vero che 91 punti a 2 partite dalla fine è una esagerazione. Merito del Napoli che ha stimolato questo rendimento top. Lo scorso anno i punti erano 85 dopo le stesse partite e i 91 dopo il Bologna sono il record punti di in carriera.

Gestire questa rosa non è stato fa. Ma tutto finisce. Speriamo che Agnelli, e sappiano dirsi addio in tempo. Solo Carcano nella storia Juve ha vinto 4 di seguito. In ogni caso Max resterà nella storia dei bianconeri.

DECISIVI
Douglas Costa 8. lo butta dentro nella ripresa e il brasiliano ribalta il Bologna. Suoi gli assist per Khedira e Dybala, alla fine prova una rabona, fuori di poco. Imprendibile. Festeggia la nascita della figlia.
Khedira 7. Altro pesantissimo per il tedesco, 9° stagionale, che rimette tutto a posto. Un che vale un bel pezzo di .
Buffon 5. Pasticcia con Rugani, ne esce il rigore. Si riscatta su Krafth con l’aiuto del palo. Cena da pagare a Douglas Costa.

Verdi 7. Gelido su rigore, gara allo um di personalità. Il migliore dei bolognesi.
Mirante 5,5. Rovina l’ottima prestazione con l’uscita sbagliata sul di Khedira. Bravo in due occasioni su Higuain, ma stoppa anche Alex Sandro e Douglas Costa.
De Maio 4,5. Crolla nella ripresa. Clamorosa svirata che diventa auto. Poi un altro errore non sfruttato da Higuain.

TABELLINO. -BOLOGNA 3-1
(3-5-2): Buffon 5; Barzagli 6, Rugani 5,5, Asamoah 6; Cuadrado 6 (27′ st Lichtsteiner 6), Khedira 7, Marchisio 6, Matuidi 5 (1′ st Douglas Costa 8), Alex Sandro 6 (39′ st Bernardeschi sv); Dybala 6, Higuain 6. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Chiellini, Benatia, Bentancur. All.: 6,5
Bologna (3-5-2): Mirante 5,5; Mbaye 5, Romagnoli 5,5, De Maio 4,5; Krafth 6 (15′ st Torosidis 5,5), Poli 6, Crisetig 6, Nagy 6, Keita 5; Verdi 7 (28′ st Destro 5,5), Avenatti 5 (21′ st Palacio 5,5). A disp.: Da Costa, Santurro, Masina, Krejci, Falletti, Di Francesco, Orsolini, Valencia. All.: Donadoni 6
: Irrati
Marcatori: 30′ rig. Verdi (B), 7′ st aut. De Maio (B), 18′ st Khedira (J), 24′ st Dybala (J)
Ammoniti: Cuadrado (J), Poli (B), Rugani (J), Crisetig (B), Palacio (B)