ULTIM'ORA

Juve, 22° rigore: su Asamoah un dovere!

serie-a-la-moviola-della-nona-giornata

di Antonella Lamole - Tanti errori arbitrali anche nella nona giornata: tutti a favore di alcune squadre di testa: Juve e Napoli in particolare.
Bergonzi ha espulso per doppia ammonizione ma grazia Muriel.
Valeri non riesce ad impedire la sconfitta del ma sorvola sull’vento di Zapata ultimo uomo che ‘azzoppa’ una chiara occasione da gol del Parma.
Doveri s’inventa un rigore per la Juve spostando in area un fallo commesso fuori da Bindoni. A non basta 1 rigore ma ben 2 per regalare la vittoria al Napoli.
E’ evidente che il campionato sia falsato dagli arbitri: nessuno viene perchè conviene alle big. Vige la legge del grande e piccolo: negli scontri scudetto rideremo!
Ecco il dettaglio di Juve-Genoa e Udinese-.

JUVENTUS-GENOA, arbitro Doveri
Ventiduesimo, calcio di rigore concesso alla Juventus, dell’era : stavolta per vento di Biondini su Asamoah. Il contatto è fuori area e Biondini tocca prima il pallone del piede del giocatore bianconero. Anche lo sa.
Durante la partita nuovi cori discriminatori contro i , gemellati con i genoani: “Vesuvio lavali col fuoco”. Esposto uno striscione solidale con le altre curve: “Nella vita come in curva, mai da soli”. È la prima volta che ciò accade allo um da quando c’è la normativa sulla discriminazione territoriale. La Juve rischia la della curva con la condizionale come già successo a , , e Torino.

UDINESE-, arbitro Bergonzi
Sotto la lente di Paparesta l’ammonizione di Muriel al 21′. Sembra un po’ forzata, c’è il contatto, non c’è quindi simulazione: la decisione è esagerata. In seguito però, al 45′, Bergonzi grazia il bianconero su un fallaccio ai danni di De . Ci stava il secondo giallo e, quindi, l’espulsione del giocatore di Guidolin. Che si sia reso conto dell’esagerazione in occasione del primo provvedimento?
Espulsione : la prima ammonizione è sacrosanta per l’vento su Muriel, come è la seconda per il fallo su Badu. Espulsione sacrosanta.