ULTIM'ORA

Juve fa 102, 19 su 19 a Torino. Conte sì, niente walzer.

guidolin-stagione-non-esaltante_183083ed-770f-4a7a-ac56-8b0b34b3ad2e

di Antonella Lamole – Con il 3-0 al Cagliari dopo 45′, Conte fa 102 punti, record in Europa. E chiude anche l’ultimo : percorso netto nelle partite allo , 19 vittorie su 19.
Nei 5 migliori campionati europei, la ntus diventa la squadra ad aver fatto più punti in un solo anno. Ci sarebbe il Celtic, che nel 2000-01 ne fece 103. Ma in Scozia, torneo che ‘vale meno’.
Antonio Conte lascia alle spalle squadroni: in Italia l’Inter di Mancini fermatasi a 97; in Spagna Real Madrid e , nelle ultime due stagioni avevano chiuso entambe a 100.
Il Benfica, nel ’90-91, di punti ne ottenne 101 ma all’epoca la vittoria valeva 2.
I 102 di questa ntus arrivano al culmine di un percorso che il suo allenatore ha ricostruito dopo 2 settimi posti: 3 anni magici, segno della rinascita immediata, voluta ma inattesa, sicuramente travolgente.

La festa è cominciata prima della partita: tra i tifosi perchè Tutto ha pubblicato la notizia dell’accordo con l’allenatore raggiunto venerdi notte.
Il suo ingaggio annuo passerà a 4,5 milioni di euro, da tecnico più pagato della , ma soprattutto Agnelli ha presentato un progetto triennale per far tornare il club nell’elite europea.
Bloccati Nani ed Evra dal Manchester United non graditi a Conte la proverà per almeno uno tra Mario Mandzukic del Bayern Monaco e Alexis Sanchez del .
Per il tedesco c’è l’interesse anche di Arsenal, Chelsea e Manchester United. La ntus metterà sul piatto tra 15 e 18 milioni. Cifra insufficiente per ottenere Cavani, prima scelta.

Conte e la ntus potrebbero annunciare nel corso della festa Scudetto.
La firme a metà della prossima settimana. Il rapporto è stato ricucito con la mediazione del presidente Andrea Agnelli, attento alle esigenze espresse dal tecnico nelle ultime settimane. Ma ha pesato anche l’amicizia personale.

A Conte nessuno chiederà di vincere la nella prossima stagione, come vogliono i tifosi.
Anche perchè la è convinta che alternative credibili all’attuale allenatore in questo momento non ce ne siano.

Il walzer della panchine non si ballerà: non ci ha pesato neanche un attimo alle sirene bianconere, è già ‘daccordo su tutto con Pallotta, Montella resta a Firenze, va verso la conferma, a è stato proposto il rinnovo, Il Tottenham ha scherzato con Benitez.
L’accordo -Conte ha consentito a Vincenzo di togliersi una pietra dalla scarpa: “Nel mio contratto c’è una clausola rescissoria di circa 6 milioni ma può decadere automaticamente se l’allenatore è scontento. E’ una cosa concordata fra gentiluomini”. Se avessi voluto, appunto.

Oltre 600 tifosi hanno inneggiato a Conte davanti l’hotel del ritiro bianconero. Cori, applausi, striscioni… Conte è stato costretto a scendere in strada per firmare aurografi e salutare la folla. Se non è già tutto deciso, questo amore è una camera a gas!