ULTIM'ORA

Josè attacca: Juve da Champions, poi ha Cr7. Sarri onesto, grazie!

Mourinho.Manchester.United.2018.19.conferenza.750x450

di Mary Bridge - “La non è solo , è una delle candidate più vincere la Champions”.

José Mourinho presenta la sfida a Old Trafford: “Proveremo a fare una grande partita e sfrute l’entusiasmo delle ultime due partite. Il pareggio col ci fa , proveremo a sfrutla”.

Poi s’infuria su Pogba: “Non voglio parlare di lui. O si discute della o me ne vado anch’io”.

Un crocevia importante che può essere decisivo per il gruppo H.
Il Manchester United ospita la a Old Trafford con un solo obiettivo: vincere per prendersi la vetta e difenderla poi a .
José, contestato in , sa che non è fa: “Ronaldo è uno dei migliori di sempre, è inutile che mi chiediate qualcosa su di lui. Ma la non è solo Cristiano, è anche Bonucci, Cancelo, tanti altri e Can a cui auguro di rimettersi presto. La Juve ha vinto 7 scudetti di fila, ha giocato due finali di Champions, ha un fenomeno, è candidata alla finale in questa stagione”.

Dopo aver toccato il fondo, lo United sembra essersi rimesso… “Nelle ultime due partite aiamo fatto quello che dovevamo fare e si è visto cosa possiamo fare. Cercheremo di ripetere le stesse prestazioni anche contro i bianconeri. Il risultato contro il ci penalizza, ma doiamo sfrute al massimo l’entusiasmo e avere fiducia in noi stessi. Sfrutteremo la del pareggio per reagire”.

Josè è tornato Special One quando un giornalista presente gli ha chiesto di Pogba: “Non mi piace la direzione che sta prendendo questa conferenza stampa. Con gli spagnoli non voglio parlare perché mi chiedono solo di Ronaldo; con voi non voglio parlare solo di Pogba. Vorrei parlare della sfida contro la , invece questa conferenza sta prendendo una direzione che non mi piace e allora me ne vado anch’io”.

Infine l’episodio con l’assistente di Sarri: “Ringrazio Maurizio perché è stato onesto, così come il . Il ragazzo si è scusato e non merita di essere licenziato”.