ULTIM'ORA

In Italia non si segna più: dai 6 attaccanti di Conte solo 67 gol!

Italia-Olanda amichevole

di Chiara Beni - Doloroso tornare indietro, la e che in Italia non si sa più fare ! E la Nazionale di va a caccia di oriundi per nuove soluzioni d’attacco. Il nostro e orfano di Paolo , Gianluca Vialli, Bobo Vieri o Luca Toni…come loro non ce ne sono più.
I centravanti non segnano, di falsi ‘nueve’ si è riempito il mondo.
La classica cannonieri di Serie A vede 3 argentini nei primi 5: , e Dybala; il francese Menez, e poi ancora Toni, che a 38 anni non può più pensare alla Nazionale e al pmo Europeo.

Gli convocati di per l’attacco sono Eder, Gabbiadini, Immobile, Pellè, Vazquez e Zaza, ovvero 67 in sei. Troppo poco. Pellè non segna dal 24 gennaio, Zaza dal 1° febbraio, Vazquez ed Immobile non stanno vivendo il momento migliore della loro stagione. Se pensiamo al 2006, l’anno in cui l’Italia ha vinto il , il confronto è impietoso: Lippi vinse con Toni, Totti, Inzaghi, Gilardino, Iaquinta e Del Piero, che a questo punto della stagione avevano segnato 112 . Praticamente il doppio degli attaccanti che domani proveranno “l’impresa” in Bulgaria.