ULTIM'ORA

Italia-Germania 0-0, senza sfigurare!

belotti.fallo.rigore.2016.750x450

di Paolo Paoletti - - 0-0. Non aiamo sfigurato e nel secondo tempo è andata anche meglio, gol annullato alla a parte. Negato per fuorigioco che non c’era.
Ventura e Loew hanno giocato per il futuro: e veterani. IN azzurro davanti al proprio pulico è sceso in campo anche Gigio Donnarumma.
Bene tutti i : Zappacosta su tutti, nonostante gli errori supportati da una buona personalità contro una grande del calcio Mondiale.
Rugani ha mostrato di essere recuperato alla causa della e della , solito Bonucci, così-così Romagnoli e Astori.
Molto bene che ha sveltito la manovra giocando quasi sempre di prima. Come Belotti- presente e futuro del calcio no.
Tutti a lezione dal Cittì: dal 4-2-4 di Vaduz al 3-4-3 di : la squadra ha assorbito il cambio di modulo e si spera che migliorando di partita in partita s’arrivi alla sfida con l’Albania al meglio delle nostre possibilità.
Comunque resta la Spagna il momento decisivo delle qualificazioni.
Vedremo.

Il 2016 Azzurro si è chiuso con uno 0-0, terza sfida annuale, la 36esima contro i tedeschi.
Ora sono 15 i successi azzurri, 8 tedeschi, 12 pareggi.
È dalla semifinale di Euro 2012 che l’ non batte la : da allora 2 pareggi, 1 vittoria per 4-1 dei tedeschi e i rigori all’ultimo Europeo.

Pur senza grandi emozioni, a l’ va vicino alla vittoria nel finale con Belotti, che coglie il palo.
Per l’ è la quinta di fila senza perdere, da giugno 2015. Per una volta può base.

TABELLINO: _ 0-0
(3-4-3): Buffon (dal 46′ Donnarumma); Rugani, Bonucci, Romagnoli (dal 46′ Astori); Zappacosta, Parolo, , Darmian; Eder (dal 68′ Bernardeschi), Belotti (dall’87 N. Sansone), (dall’87 Zaza). Ct. Ventura
(3-4-2-1): Leno; Mustafi, Howedes, Hummels (dal 46′ Tah); Kimmich, Weigl (dal 69′ Gotze), Rudy, Gerhardt; Gundogan, Goretzka (dal 59′ Gnabry); Muller (dal 59′ Volland). Ct. Loew

Ammoniti: Gundogan, Tah.