ULTIM'ORA

Italia, deserto a Malpensa. Pirlo: se serve continuo.

Andrea Pirlo

Ansa - Meno di una decina di si hanno atteso l’arrivo a Malpensa della Nazionale na, di dai Mondiali in . Giocatori, dirigenti e staff tecnico hanno lasciato l’aero, con mezzi propri, da un’uscita secondaria. Parte della comitiva farà ora scalo a Fiumicino.
La nazionale e’ rientrata in dopo l’einazione dai Mondiali al primo turno. Il charter proveniente da Rio è atterrato a Milano Malpensa poco dopo le 10.30, dopo undici ore di volo da Rio. A bordo, Cesare Prandelli ct dimissionario ha salutato tutti, staff, giocatori e giornalisti. In volo con la squadra anche molti familiari. Balotelli ha passato la prima parte del viaggio seduto accanto alla fidanzata Fanny nelle file posteriori dell’aereo, ma dopo poco è tornato nella zona riservata alla squadra. All’invito dei media a rispondere alle domande, dopo aver risposto alle critiche via twitter, il giocatore ha comunque risposto no. A Milano è scesa la maggior parte dei giocatori, poi il volo prosegue per Roma con De , Candreva e un altro piccolo gruppo di persone.

“Balotelli dovrà dimostrare di merie l’azzurro, oppure ci saranno altri”. Lo ha detto Demetrio Albertini, vicepresidente , sul volo di della nazionale da Rio. ”Non e’ vero che ha più colpe di altri, ma il talento è una ‘missione’ e va messo al servizio della squadra. Deciderà il nuovo ct. La gestione del gruppo prescinde dai singoli. Sul nuovo ct – ha proseguito – ci saranno tempi stretti”. Lunedì ne parleremo in consiglio. Non ci sono i tempi perchè a sceglierlo sia il nuovo presidente: gli stessi che lo eleggeranno dovranno prendersi prima la responsabilità della scelta per l’. Candidarmi per la presidenza ? Non sono attaccato alle poltrone, lo dimostra il fatto che prima del Mondiale mi sono dimesso perché non si poteva operare come volevo. Se mi chiedono di candidarmi, a oggi con questo corporativistico dico no”. Lo ha detto Demetrio Albertini, vicepresidente federale che decadrà con tutto il consiglio. Dobbiamo rimettere al centro il – ha aggiunto durante il volo della nazionale da Rio – non gli aspetti economici: altrimenti non ritroveremo competività”.

Pirlo, se nuovo ct vuole torno in azzurro – Albertini invita Pirlo a ripensare al ritiro, lui risponde: ”Se serve sono disponibile”. ”Non so se la nazionale potrà ripartire con o senza Balotelli: so che deve ripartire da Pirlo”, dice il presidente del sul volo da Rio. ”Se il nuovo ct riterrà che serve il mio ap, verrò sempre volentieri”, la risposta di Pirlo.