ULTIM'ORA

Italia 3-1, quinta vittoria di fila ma gioca male!

Armenia vs Italy

di Paolo Paoletti - La considerazione è: la ha giocato male. Ha vinto. Ma contro un avversario più autorevole saree andata diversamente?
Esercitazione dialettica… ogni partita è a sè, contro l’Armenia è bastata una piccola Italia alla quinta vittoria consecutiva, anche se Mancini non si è mai arraiato tanto!

Italia a 15 punti, prima nel Gruppo J a punteggio pieno: 16 gol izzati, 2 subiti.

Stavolta una vittoria in rimonta, 3-1 con reti di Karapetyan, espulso al 46′: doppietta di Belotti (il secondo è autogol del portiere) prima in di Pellegrini. Qualificazione ad un passo, possibile già domenica in Finlandia e a il 12 ottobre contro la Grecia.

Al Relican um di Jerevan, capitale armena, contro i giovanotti di Armen Gyowlbowdagyanc, terzi a 6 punti con due vittorie e due sconfitte, Henrikh Mkhiyan capitano e calciatore di maggior spessore, la gara è complicata e l’ambiente non fa.

Gli armeni vanno avanti con Karapetyan su errore di Barella, ma poi rimedia due gialli, secondo per una gomitata a Bonucci vista solo dall’.
, invece, si fa ammonire in diffida e salterà la Finlandia.
Il pari è di Belotti su assist di Emerson, prima della traversa di Bernardeschi e gol sbagliato ancora del bomber
T.

Armenia pericolosa in 10 per buoni 20 della ripresa, fino al raddoppio dell’Italia con un colpo di testa del fresco entrato Pellegrini imbeccato da Bonucci.
L’autorete del portiere, sfortunato, su sinistro di Belotti, chiude di fatto la sfida..

Che ha un ultima nota per un gol annullato al Gallo.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply