ULTIM'ORA

Thohir Presidente! AM è vice, Leo operativo?

Cerimonia di premiazione con l Ambrogino d oro all Inter a Palazzo Marino

di Nina Madonna - E’ il giorno della storia: 15 novembre 2013, ciao a Massimo Moratti.
Erick si presenta in CdA dopo aver fatto il giro delle Chiese: sede, Pinetiva, Comune. Il nuovo azionista di maggioranza è il nuovo Presidente. Massimo Moratti, eletto ‘onorario’ il figlio Angelo Mario in Cd in rappresentanza della quota di minoranza del club.

Ecco la nuova Inter. Massimo Moratti presidente onorario, presidente e Angelomario vicepresidente.
Organigramma: Erick , Rosan Roeslani, Handy Soetedjo, Thomas Shreve, Hioe Isenta, Angelomario Moratti, Rinaldo Ghelfi e Alberto Manzonetto. Manzonetto, advisor della società che ha curato per Moratti il trasferimento azionario, prende il posto di Moratti in Cda.

ORA PER ORA. ALLE 12.50 si è conclusa l’assemblea straordinaria. Segue pranzo, consiglio di amministrazione e conferenza stampa di .

ALLE 12.39, il neo presidente prende la parola. E’ stato raggiunto dagli altri 3 soci indonesiani. Moratti ha salutato i nuovi proprietari.

ALLE 12.28 il clou: Massimo Moratti invita l’assemblea ad eleggere Erick presidente dell’Inter. Moratti dice “Grazie a tutti, lascio in parte questa meraviglia che è l’Inter, ma la lascio in ottime mani”. Lungo applauso. ha chiesto a Moratti di restare presidente onorario, lui ha accettato.

Moratti chiudere il suo discorso dicendo ai soci: “Vi presento un mio amico e i suoi soci. Sono tutti amici miei e amici dell’Inter”. sorride.

IL ‘GIALLO’ DEI SOLDI. Si sparge la voce che il ritardato inizio dei lavori sia dovuto a ritardi sulla certificazione dei versamenti da parte di per rilevare la sua quota azionaria. Trasferimenti di circa 70 milioni di euro immediati. Ma si procede, la cosa è risolvibile.

Dopo i convenevoli, prende la parola Massimo Moratti: resoconto di 18 anni e 10 mesi di lavoro da presidente e proprietario dell’Inter, da Pellegrini al Triplete, con il difficile dopo-Mourinho e il rilancio con Mazzarri. Trofei, investimenti, , delusioni…

L’Assemblea è cominciata con 83 minuti di ritardo: il gruppo Moratti si è appartato in una sala; il gruppo aspetta.
All’hotel Melia, dove si svolge l’assemble alloggia anche la Nazionale che a affronta la Germania. Daniele De Rossi, in pantaloncini, passa dalla hall e si meraviglia di tanta ressa. “Ma che cosa succede?”.

Alle 11,14 era arrivato Erick . Alle 11,02 Massimo Moratti, entrabva in albergo da una porta di servizio. Intanto arrivava anche il dg Marco

l’Assemblea è preceduta da un ultimo tentativo dei giocatori per far restare presidente Massimo Moratti. Alla Pinetina, Moratti aveva detto alla squadra: “Mi riservo di decidere nella notte”, aveva già deciso il no.

E’ giusto così, perchè chi deve pagare il 70% di tutto, deve scegliere e quindi ndare.
Brutto il titolo della Gazzetta dello : ET sono le iniziali del nuovo padrone, ma è anche tutto lo scetticismo con cui sono accolti gli indonesiani.
Gli extraterrestri anche nel , sono quelli che vengono da altri mondi proprio come ed i suoi soci, sopratutto perchè negli affari come negli altri dove investono le ree sono molto diverse. Ed in Italia ancor di più.

presidente, prelude la scelta di un vice-operativo. La nuova governance dell’Inter non si trasferirà in Italia e come per alla , servirà un front-line, alla Fenucci. Oltre un responsabile tecnico per il di gennaio.

Difficile la conferma di Branca, oggi capiremo se Moratti ha indicato Leonardo per l’operatività che a breve risolverebbe anche la gestione del di riparazione.