ULTIM'ORA

Insigne: Napoli non mi capisce, con Ancelotti litigo!

Lorenzo-Insigne-Roma-Napoli

di Nino Campa - Lorenzo galleggia tra alti e bassi, non è un momento semplice a .
L’attaccante è poco brillante ed è ai ferri corti con Carlo Ancelotti, che nell’ultima gara giocata in contro il Genk lo ha addirittura spedito in tribuna.
Un ‘caso’ rientrato grazie per l’interesse dei protagonisti, ma torna a parlarne ai microfoni di ‘Rai Due’ con una intervista a ‘Driling’.

Lorenzo accusa e spera… “I non mi hanno capito. A qualcuno sembro presuntuoso, credo aiano un’immagine diversa da ciò che sono. Chi la pensa così, spero possa ricredersi. Dico a tutti i di smi vicino. Perché io per questa maglia mi farei ammazzare”.

Dopo l’appello ai suoi , il rapporto con Ancelotti: “Tra di noi la questione è caratteriale. Ci capita di bisticciare, ma Carlo resta un grande allenatore e spero di vincere insieme a lui. Non è mai successo, da quando allena il , che mi aia imposto un ruolo. A volte, quando arrivo più stanco o nervoso all’, mi può capie di rispondere alle sue osservazioni, ma sono cose che lì niscono e possono succedere. È accaduto spesso anche di scherzare con il mister”.

Nella carriera di chi ha avuto un ruolo importante è stato Maurizio Sarri, ora avversario: “Quello che Sarri ha lasciato in città, pesa nei giudizi. Io dico questo. Il mister ha un’età matura, ha avuto questa grande occasione e spero faccia bene, perché gli voglio bene per quanto ha fatto per il ”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply