ULTIM'ORA

Insigne: Napoli non mi capisce, con Ancelotti litigo!

Lorenzo-Insigne-Roma-Napoli

di Nino Campa - Lorenzo Insigne galleggia tra alti e bassi, non è un momento semplice a .
L’attaccante è poco brillante ed è ai ferri corti con Carlo Ancelotti, che nell’ultima gara giocata in League contro il Genk lo ha addirittura spedito in tribuna.
Un ‘caso’ rientrato grazie per l’esse dei protagonisti, ma Insigne torna a parlarne ai microfoni di ‘Rai Due’ con una vista a ‘Driling’.

Lorenzo accusa e spera… “I non mi hanno capito. A qualcuno sembro presuntuoso, credo aiano un’immagine diversa da ciò che sono. Chi la pensa così, spero possa ricredersi. Dico a tutti i di smi vicino. Perché io per questa maglia mi farei ammazzare”.

Dopo l’appello ai suoi , il rap con Ancelotti: “Tra di noi la questione è caratteriale. Ci capita di bisticciare, ma Carlo resta un grande allenatore e spero di vincere insieme a lui. Non è mai successo, da quando allena il , che mi aia imposto un ruolo. A volte, quando arrivo più stanco o nervoso all’, mi può capie di rispondere alle sue osservazioni, ma sono cose che lì finiscono e possono succedere. È accaduto spesso anche di scherzare con il mister”.

Nella carriera di Insigne chi ha avuto un ruolo importante è stato Maurizio Sarri, ora avversario: “Quello che Sarri ha lasciato in città, pesa nei giudizi. Io dico questo. Il mister ha un’età matura, ha avuto questa grande occasione e spero faccia bene, perché gli voglio bene per quanto ha fatto per il ”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply