ULTIM'ORA

Insigne ad un passo da Raiola: garanzie Sarri?

insigne-sarri-napolii-ottobre-2017

di Nino Campa - Mino vuole Lorenzo nella sua ‘banda’, insieme a Lukaku, himovic, Pogba, e Donnarumma. Lo sanno tutti. Interesse reciproco e blico.
Lorenzo vuole/deve lasciare il trio di procuratori che lo segue dal 2007, oltre 10 anni e che ha curato il con ADL fino al 2022 a 3,5 mln netti… giocatore più pagato del Napoli!
Ma per Della Monica, Andreotti e Ottno il tempo si è concluso e la procura di Lorenzo andrà a Mino con l’obiettivo di migliorare ingaggio e carriera in un top .
Il contratto con il trio è scaduto a fine febbraio ed il futuro sta per cominciare.

FOTO EVOCATRICE… Ci sono ancora dettagli da sistemare ma la trattativa con è in dirittura d’arrivo. Lo rivela una foto scattata e blicata da Vincenzo , cugino ed assistente di Mino, durante una cena a Manchester con , Donnarumma e Bonaventura, due ‘assistiti’ dall’agente italo-olandese.
Con il nero su bianco, Mino si metterà in moto e già dalla pma estate sarà uno degli uomini mercato più richiesti d’Europa.

CIAO NAPOLI. L’idea di pore a Barcellona o dove Neymar ha lasciato un vuoto. Dove guadagnerà più soldi, e dove sarà versata una ricchissima commissione.
Il contratto fino al 2022, firmato un anno fa, sembrava un “Napoli a vita”, ma quando si entra in scuderia con Mino si accetta di divene cittadino del mondo, almeno fino a quando si appendono gli scarpini al chiodo!
I del Napoli sanno che non è l’erede di Hamsik.
Il guaio e che lo sa anche Sarri che chiede le dovute garanzie!