ULTIM'ORA

Inler, del Leone non è rimasto niente! Turchi camaleonti.

C_29_articolo_1123242_upiImgPrincipaleOriz

di Nino Campa – Arrivo con la testa di Leone, torna che sembra un no…
Gokhan Inler ‘avvisa’ gli ex— “Sono emozionato, ma in Champions ogni partita è diversa e noi siamo venuti per fare punti anche se sappiamo che il gioca un bel calcio ed è la favorita del girone. Vogliamo dimostrare il nostro valore”.

Gunes, tecnico del Besiktas, preferisce un prolo basso: “A giocheremo la gara più dura del gruppo”.

Tornare al non è mai fa, neanche se 1 4 anni trascorsi in azzurro non sono stati eccezionali. “Sono emozionato e contento di essere al . Sono sereno, so che sarà una gara molto dura. Ho tanti ricordi di , soprat della Champions giocata qui. Ho un bel ricordo della città e dei si. Quando sei napoletano una volta, lo resti per sempre. Siamo venuti per vincere – provoca Inler – attenti a non farci mettere all’angolo dal ”.

Anche senza Milik, Gunes non si da… “Milik è un giocatore bravo, ma hanno comunque attaccanti come Mertens che è molto tecnico, Hamsik aiuta l’attacco, e sono forti anche sugli esterni”.
Poi su Aboubakar: “nora non ha segnato, ci aspettiamo che segni. Nell’ultima gara aiamo cambiato, ogni partita cambiamo faccia, vedrete domani che Besiktas sarà…”.

IN CAMPO. Sarri da ducia a Gaiadini, Mertens preferito a . In difesa Chiriches favorito su Maksimovic per sostituire Albiol. A centrocampo più Allan che Zielinski.
Dall’altra parte Gunes afda le chiavi del centrocampo all’ex Inler, titolari anche due ex Inter: Erkin e Quaresma. In panchina il brasiliano Adriano, ex .

Arbitra il russo Karasev.

FORMAZIONI. -Besiktas (ore 20.45)
(4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; , Gaiadini; Mertens. Allenatore Sarri.
BESIKTAS (4-3-2-1): Fabricio; Beck, Marcelo, Tosic, Erkin; Uysal, Inler, Arslan; Quaresma, Talisca; Aboubakar. Allenatore Gunes.