ULTIM'ORA

Inferno tifosi, l’Amburgo retrocede per la prima volta dopo 55 anni!

C_29_articolo_1213335_upiImgLancioOriz

di Marco Innocenti - L’Amburgo è retrocesso per la prima volta nella sua . Dopo 55 anni si è fermato l’orologio del Volksparkstadion che segnava la permanenza in . Inutile la vittoria (2-1) contro il Bo M’Gladbach visto la contemporanea vittoria del Wolfsburg contro il Colonia. A 45″ dalla ne è esplosa la rabbia dei di casa con lancio di fumogeni in campo. Partita sospesa per oltre 15′ con l’vento della polizia, addirittura a cavallo.

AMBURGO-BO MONCHENGLADBACH 2-1. L’Amburgo passa in vantaggio subito con un rigore trasformato da Hunt (11′) con un mancino a incrociare, ma il Bo risponde con una bella conclusione di Drmic (28′) che pareggia. Nella ripresa l’Amburgo sa di dover dare per tene la e con un sinistro di Holtby (63′) sul palo lontano torna avanti. I padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Wood (71′). Nel nale è grande la per un incendio che scoppia nella dell’Amburgo, causato dal lancio di alcuni fumogeni da parte dei . Un episodio che fa rompere la partita quando manca ancora un minuto da giocare. In campo forze dell’ordine, anche a cavallo. Gli animi si placano soltanto un quarto d’ora dopo, con la partita che riprende praticamente per il schio nale che sancisce la prima retrocessione nella dell’Amburgo, no ad oggi l’unica squadra che aveva militato in tutte le 55 edizioni della svolte. Per sperare almeno nel playout, bisognava vincere e sperare nella contemporanea vittoria del Colonia sul Wolfsburg. Niente da fare e l’Amburgo retrocede, l’orologio Volksparkstadion si ferma.