ULTIM'ORA

INCHIESTA. Tutti gli infortunati di A, chi perde di più?

FBL-WC-2018-ITA-ESP

di Paolo Jr Paoletti - Perché gli infortunati sono tanti e all’ordine del giorno?
Da Milik out per 4 mesi minimo al rientro chissà quando di Marchisio, grandi e piccole tribolano per l’infermeria troppo piena.
Per chi corre per lo scudetto e chi per la salvezza, perdere giocatori è diventata una jattura.
Tutti a togliersi responsabilità per gli assenti, a che servono allora 25 giocatori in rosa?
La ha perso Marchisio, spesso Chiellini si ferma, Kedira va usato con coltagocce. Si è infortunato Benatia quasi pronto a tornare ma è Pjaça adesso a se fuori. Mentre per Rugani e Asamoah è ancora lunga!
Con questo bollettino, della prima in classica con 4 punti di vantaggio in appena 7 giornate, nessuno s’azzardi a versare lacrime da coccodrillo.

Dalla prima all’ultima in classica, ecco il punto di tutti gli infortunati, squadra per squadra.

ATALANTA. Suagher non si rivedrà prima di inizio dicembre. Papu Gomez sta bene, si è solo operato alla mano. Spinazzola è tornato in gruppo, Konko spera di farcela per .

BOLOGNA. Sadiq è rearmente rientrato in gruppo. La buona notizia è il ritorno di Mirante: entro ne mese aspetta l’ultimo ok, poi tornerà in porta. Destro è un mistero, appena rientrato si è rotto di nuovo: lesione al soleo, almeno 2 settimane di stop!

CAGLIARI. Arrivederci al 2017 per Joao Pedro e Ionita. Entrambi sono attesi tra gennaio e febbraio, prima il moldavo e poi il brasiliano che si è fratturato il perone una settimana fa. Storari entro novembre sarà al meglio (c’è chi vocifera di un recupero record…), Farias invece avrà bisogno ancora di una o due settimane. Capuano ai box anche in questi giorni.

. Izco è rientrato, Cacciatore ci proverà già dalla prossima giornata: l’obiettivo di Maran è ritrovare lui.

CROTONE. Rosi è recuperato per Sassuolo, l’auspicio di Nicola destinato ad avverarsi. Fazzi ancora fuori.

EMPOLI. Affaticamento per José Mauri, sarà da value durante la settimana. Barba sta molto meglio e ci sarà dopo la sosta, Laurini e Costa in bilico da value giorno dopo giorno. Anche Croce è in forte dubbio.

ORENTINA. Gonzalo Rodriguez sta bene e ci sarà dopo la sosta, con l’Atalanta. Non ci sono altri infortunati per la gioia di Sousa.

GENOA. Pavoletti è tra i più attesi: lavora per essere almeno in panchina contro l’Empoli, titolare sicuro nel derby. Ma non si escludono sorprese positive. Ocampos è atteso alla prima o seconda settimana di novembre, Gakpé anche all’inizio del prossimo mese (tre settimane di stop).

INTER. L’unico infortunato rimasto è Marco Andreolli. Ma anche lui ha iniziato a lavorare col gruppo, ottima notizia per De Boer.

. Metà novembre per Asamoah e Rugani. Pjaca vuole esserci già con l’Udinese, Benatia è in fase di recupero pieno, Chiellini dovrebbe farcela per sabato dopo il fastidio al polpaccio ma sà ad Allegri decidere se rischiare. E poi c’è Marchisio: sta bene, lavora in gruppo, ma non vuole azzardare. Da titolare serviranno ancora settimane, si spera a novembre.

. La speranza è ritrovare Biglia per metà novembre, al massimo inizio dicembre al 100%, ma sta facendo progressi. Per Bastos, ancora due o tre settimane ai box prima di rientrare. Marchetti è pronto al ritorno già col Bologna, Basta vuole provarci e migliora.

. Sfortunato e il : ginocchio rotto per la secondo volta e la gli porta veramente sfortuna!

SASSUOLO. Ha perso Beradi per oltre 1 mese, dovrebbe rientrare a giorni ma Di Francesco ha saputo cosa fare.