ULTIM'ORA

Il tacco di Cristiano salva il Real: Liga all’ultimo respiro.

cristiano-ronaldo_1032190Libero1

di Carmen Castilla - Caos Liga, non vince nessuno e il campionato si riapre. Ha cominciato il Barça a sprecare: pareggio no sabato sera, 2-2 con Getafe. Poi scivola anche l’Atletico di Madrid perdendo 2-0 in casa del Levante. Quindi domenica sera il Real Madrid brucia 3 punti fondamentali in un finale di stagione da crepacuore.
La squadra di Carlo Ancelotti, sotto effetto per la clamorosa qualificazione all’Allianz Arena, si salva al 92′ pareggiando 2-2 con il Valencia addirittura al Bermabeu. Due volte in svantaggio per i di Mathieu, Sergio Ramos, Parejo… avrebbe perso se il solito Cristiano Ronaldo non avesse tirato fuori dal cilindro un altro stellare. Di tacco. UN pareggio che costa al Real Madrid la serie possibilità di giocarsi anche la Liga.

La classifica vede infatti ancora l’ con 88 punti, 3 più del a 85 e 5 più dei cugini del Real a 83.
Nell’ultima giornata c’è lo scontro -Atletico. Il punto conquiostato da Ronaldo terrebbe in corsa le merengues solo per un sorpasso in extremis!
A prova di corazon.

Chi vincerà? Dopodomani ne sapremo di più.
Nella penultima giornata si gioca: -Malaga, Elche-, Celta-Real Madrid.
L’ultima è col botto: - e Real- Espanyol.

A pari punti, contano i risultati delle sfide dirette. L’Atletico è in vantaggio con il Real (vittoria e pareggio), il è in vantaggio col Real (due vittorie), tra Atletico e Barça all’andata finì pari.

A 2 partite dal termine è in vantaggio Simeone: se l’Atletico batte il Malaga e pareggia col Barca arriva a 92 punti, dove può arrivare solo il Real in svantaggio negli scontri diretti.
Hay corazon, che Liga!