ULTIM'ORA

Rosso CR7, è lotta FIFA-UEFA sulla Var!

1531750105_738187_1531750434_noticia_normal

di Paolo Paoletti - Il rosso ha fatto scattare l’allarme nella Juve: l’arrivo di CR7 da certamente fastidio e bisogna attrezzarsi per gestire anche le turbolenze in atto tra FIFA e sulla Var!
L’espulsione è tecnicamente un abuso arbitrale, Cesari alla ne è certo… un pignolo avrebbe ammonito al massimo. Solita domanda se il fatto fosse accaduto con CR7 nel quale decisione sarebbe stata presa?

Solita legge del grande che mangia il piccolo, ma in questo caso il ncia (che non è un grande anche se appartenente alla potentissima federazione spagnola) e la gara di Champions sono solo strumenti della lotta intestina in atto per la Var.
Cheferin, presidente , non vuole imporre alla federazioni l’adozione della tecnologia, anche perchè non ha intenzione di finanziarla alle federazioni meno ricche. Di contro Infantino ha già deciso la strada con il primo in cui è comparso il video-assistent-referee!

Felix Brych ha sbagliato, ha coinvolto in maniera evidente e televisivamente premeditata il suo collaboratore che gli ha suggerito 3 volte il rosso a Cristiano Ronaldo. Da ciò è scaturito un primo rigore inventato alla Juve e successivamente altrettanto quello fischiato al ncia!

Il primo turno di Champions conferma che gli arbitri non sono sereni ed i gruppi di potere si stanno schierando!

La Juventus ha vinto, un altri risultato avrebbe prodotto la fine del mondo.
Ma società e squadra sono con i nervi a fior di pelle da Agnelli e Nedved, da Cr7 ad che maschera meglio di tutti. Sugli spalti del Mestalla le decisioni della squadra arbitrale tedesca sono subito diventate un caso inter.

Pavel Nedved è stato tra i più agitati. Negli spogliatoi a rincuorato CR7 uscito in lacrime, e all’intervallo, secondo Marca, insieme ad altri due , si sarebbe rivolto direttamente a Brych, chiedendo spiegazioni, alzando la voce e facendo capire al fischietto tedesco che aveva sbagliato.

Richieste senza risposta, visto che l’ e i suoi assistenti si sono diretti verso il loro spogliatoio in silenzio.
Cheferin decida che la Var a questo punto non è più procastinabile e tiri fuori i per coprire tutte le federazioni!