ULTIM'ORA

A Cuba il Papa incontra Fidel: il leader è vivo…

8f828ca2f6701d470b23cf5ff9ae0f51

di Oscar Piovesan – ha incontrato all’Avana del Castro. Svanite tutte le indiscrezioni su una presunta dell’anziano leader della cubana.
L’incontro, 30-40 minuti, è avvenuto nella residenza di del Castro, alla presenza della famiglia – una quindi di persone – mentre il Papa era accompagnato dal nunzio apostolico a Cuba, Monsignor Giorgio Lingua, e dal seguito.

Raul Castro ha accolto Francesco all’ingresso del Palazzo della Presidenza, all’Avana, scambiando con lui una cordiale stretta di mano. Il colloquio privato con Raul è durato circa 50 minuti.

“Non dimentichiamoci della Buona Notizia di oggi: la grandezza di un popolo, di una nazione; la grandezza di una persona si basa sempre su come serve la fragilità dei suoi fratelli. In questo troviamo uno dei frutti di una vera umanità”. Così il Papa ha concluso ieri l’omelia nella messa all’Avana in Plaza de la Revolucion, all’Avana, la piazza teatro dei grandi raduni cubani, caratterizzata dal celebre ritratto murale di Che Guevara, aggiungendo: “Chi non vive per servire, non serve per vivere”. Il “servizio” agli altri, invocato da nella messa all’Avana, “non è mai ideologico – ha detto – dal momento che non serve idee, ma persone”.

Francesco è arrivato con la ‘papamobile’ aperta ed è stato accolto con una grande ovazione della folla nella piazza no a 600 mila persone con bandierine di Cuba e del Vaticano che cantava inni locali.