ULTIM'ORA

Il Napoli a Torino contro tutti: è agguato Europa.

vebe

di Paolo Jr Paoletti - Toro, Inter e Fiorentina per motivi diversi sono il fumo negli occhi del Napoli: il Toro può fermare gli azzurri con un altro stop che sarebbe pesante. Inter e Fiorentina giocano per un posto in . La Lazio è pronta a sfuttare il vantaggio del calendario col Sassuolo.
Smaltita l’influenza, Basta è pronto. Recuperato anche , solo contusione al ginocchio. Out Cana e Konko, in , scalpita Felipe Anderson, al rientro dalla squalifica e candidato ad essere il match winner.

Ventura, dopo Bilbao, prepara lo sgambetto a Benitez. Il Toro deve riare dopo lo sforzo in Legue e rinuncerà a 3 titolari decisivi: fuori Molinaro perchè Darmian si fermò a Firenze; Jansson in difesa al posto di Glik e Bovo per Maksimovic. Davanti In , i 3 titolari per 2 maglie: Martinez, fuori a Bilbao, gioca subito afncato dall’ Quagliarella che farà staffetta con Maxi Lopez.
Torino-Napoli è il clou della domenica con Inter-Fiorentina…
Dopo il passaggio agli di , caccia la quarta vittoria consecutiva in campionato. Tutto su Shaqiri dopo il al Celtic: “Non gli serve riposare, i giocatori giovani recuperano in fretta. Thohir è più sereno dopo le ultime vittorie”, Mancio provoca anche Podolski: “E’ il momento che faccia anche ”.

E Montella lancia la sfida anche alla storia: “Tredici ko nelle ultime 13 gare al Meazza con l’Inter? Sarà dura per noi e anche per loro: dobbiamo credere solo alla vittoria perché è l’obiettivo. Solo così il pareggio può essere un risultato positivo”.
Salah pè entrato subito bene e vista la giovane età non c’è storia su impegni ravvicinati.

Sulla tattica Vincenzino non si sbilancia: “Non diamo vantaggi all’Inter. Borja Valero? Ha 50% di possibilità di esserci. Badelj? Un giocatore straniero deve abituarsi a tante cose per entrare nel nostro mondo. Lui aveva bisogno di tempo e anche a livello psicologico può aver influito la fretta nei giudizi vista l’etichetta di vice Pizarro. Rispetto a David ha qualità diverse ma può giocare in quel ruolo. Aquilani? Voglio ringraziarlo blicamente per quello che ha fatto contro il Tottenham in condizioni non perfette”.