ULTIM'ORA

Il gol, la fascia di capitano, il Brasile: Lorenzino e l’anno che verrà…

url-6

di Paolo Paoletti Jr. - “Il 2013 è stato un anno felice: mi sono sono sposato, è nato mio figlio, il ha raggiunto traguardi importati”. E poi?

Lorenzo Insigne è la nuova Icona azzurra e finge di dimenticare l’appuntamento più importante del 2014: la e i brasiliani.
L’anno che verrà è il più importante della sua giovane carriera, Insigne ne anticipa il primo regalo ai , la notte della Befana… “Spero di trovare il primo in , che ancora mi manca. L’obiettivo principale è però essere tra i convocati di nell’Italia Mondiale”.

Insigne diviso tra l’azzurro e quello di , spiega la lotta scudetto: “Non abbiamo paura di nessuno, ma ntus e corrono forte. e ? Il primo sente molto le gara e ti carica al massimo. Il secondo è più calmo e ci fa sentire a nostro agio. Il mio sogno è diventare capitano del , ma Hamsik resterà ancora a lungo”.