ULTIM'ORA

Il Genoa sbanca l’Olimpico. Lazio, terza a rischio!

pandev.genoa.lazio.esulta.2017.2018.750x450

di Paolo Paoletti - Lazio-Genoa spiega questo : Pandev e Laxalt espugnano l’Opico e l’ che non vince da un’eternità il prossimo turno potrebbe tornare al terzo posto! Serie A, che è mai questo…?
La Lazio si spegne e con lei Inzaghino che non trova mosse utili a vincere la partita dell’allungo .
Ballardini impassibile si è preso una grande soddisfazione: ha indovinato con una squadra ben amalgamata tra talento, corsa, sicità.
In mezzo al campo dettano legge Hildemark e Bertolacci, Lucas Leiva e Parolo stanno a guardare.
In difesa pochi affanni, con Perin che guida i compagni puntuali in marcatura su , attenti sulle fasce sopra a sinistra dove Lukaku non sfonda mai.
Ma è davanti che il Genoa, perchè Pandev oltre il gol gioca una gara puntigliosa da vero e Galatinov ci mette il sico che neanche De Vrij frena.
Proprio l’olandese fa la frittata che consente la genoa il vantaggio: il vecchio Goran si ritrova palla comoda proprio sul dischetto e mette dentro senza emozioni con un no dolce proprio nell’angolino.
L’Opico schia ma Parolo zittisce inventando un pari inatteso: Caceres crossa teso e basso, il Capitano devia di punta esterno dove Perin non può arrivare. Si ricomincia.
Inzaghi vuol vincere perchè sa che la prossima è a e inserisce Felipe Anderson e Nani, Luis Alberto arretra a centrocampo e si spinge sulle ali.
Non accade nulla di rilevante, anzi ci sono gli spazi per le ripartenze rossoblù che segnano con Laxalt, poi annullato dal Var.
Sembra che debba nire cosi, ma Ballardini inventa il cambio giusto: entra Bessa e da sostanza in mezzo al campo per palleggio e ricerca profondità: Su un disimpegno Hildmark mette la palla giusta per Laxalt che risegna stavolta senza scuse. Testa in mischia e Stracoscia capitala.
Lazio battuta, si ferma proprio quando poteva scavare un solco con e Roma.
Sabato a , potrebbe cambiare : proprio per questo sarà la notte della verità un po’ per tutti.

CRONACA. Super Genoa, all’Opico nisce 2-1 che passano con Pandev (55′). Risponde Parolo (59′). Il Var annulla un gol a Laxalt (81′) ma l’uruguaiano al 92′ segna di testa il gol della vittoria.
Il Genoa sale a 24 punti, allontanandosi dalla zona retro. La Lazio resta a 46 che valgono ancora il terzo posto. Per ora.