ULTIM'ORA

Il closing è un pesce d’Aprile?

berlusconi.milan.pioggia.2016.17.750x450

di Nina Madonna - E’ storia infinita. Peggio del nzo di Michael Ende, diventato nel 1984 celebre film.
La cessione del Milan, passa da sceneggiatura di un thriller di borgata alla puzza dell’imo: esiste nel mondo qualcuno che perde 200 milioni di euro così? Cento ore per altri 100 milioni, è l’ultimo di questa farsa!

Problemi burocratici hanno bloccato SES…
Nonostante Fininvest ribadisca ottimismo i giorni passati e quelli fino al 7 aprile saranno da fotonzo.
Chi salta se salta la trattativa?
Piersilvio ha anticipato i temi confermando che il Milan restarà a papà Silvio.

Yonghong Li balla da solo. Settimana dopo settimana i possibili investitori spariscono. E lo sconosciuto broker asiatico è materia di gossip giudiziario in ed ora anche in . attenderà ancora qualche giorno, salvo poi cercare nuovi interlocutori abbassando il prezzo con i 200 milioni delle prime due caparre incassati.

VERDE. La Seconda Via prevede la conferma dell’attuale governance. Adriano plenipotenziario, Rocco Maiorino direttore sportivo.
Milan giovane e no come vuole Silvio. Nel mirino Andrea Conti dell’, Antonio Barreca del Torino e un vecchio pallino e Milan Badelj dalla . Gerard Deulofeu, grazie agli ottimi rapporti con Braida a Barcellona, è pista percorribile. Autofinanziamento che spinge lontano Donnarumma e .

Il colpo sarebbe Andrea Belotti, pagabile con i 200 milioni di caparre ‘strappate’ ai cinesi!
Ma i debiti, stimati intorno ai 220 milioni, e lo di Fininvest al finanziamento del Milan, strozza tutti i sogni di grandeur.

Il pesce d’Aprile arriverà con una settimana di ritardo?