ULTIM'ORA

Il bollettino antivirus: 5061 positivi, 1247 nuovi, 589 guariti, 233 morti.

Coronavirus: Protezione Civile, online la mappa dei contagi

Ecco gli aggiornamenti della giornata dello sport antivirus…

Ore 20: Sono state denite le nuove misure nazionali di contenimento dell’emergenza crus. Il nuovo decreto, che il governo emanerà in serata, compare il divieto di ingresso e di uscita dalla Lombardia ( solo per motivi gravi e indifferibili) e da altre 11 province e l’estensione dalle zone controllate a Piemonte ed Emilia Romagna. . Inoltre, le province diventate zona rossa sono le seguenti: Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti e Alessandria.​ Per quanto riguarda lo sport: “sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di degli atleti agonisti, all’no di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico. In tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto sono am esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della distanza personale di un metrod) si racnda ai datori di lav pubblici e privati di anticipare, durante il periodo di efcacia del presente decreto, la fruizione da parte dei lavoratori dipendenti dei periodi di congedo ordinario o di ferie”.

Ore 18: Esce il consueto bollettino della Protezione Civile per quanto riguarda l’evolversi dell’epidemia di crus in . Continuano a crescere i numeri relativi alle vittime, ai contagiati e ai guariti. Secondo quanto riportato da Angelo Borrelli, si parla di 233 vittime totali, con 36 nuovi decessi. Il numero di pazienti positivi sale a 5061, con 1247 nuovi casi positivi e 589 guarigioni.
I pazienti ricoverati in ospedale con sintomi sono 2651, di cui 567 in terapia intensiva, mentre sono 1843 le persone in isolamento domiciliare.
Sono stati effettuati 42062 tamponi in rapporto a 5883 casi totali.​

17.30 – Il dottor Mike Ryan dell’OMS, l’organizzazione mondiale della Sanità, ha affermato “non c’è al momento alcun segnale che ci dica che in estate il crus sparirà come una normale influenza”.​

16.30 – L’ufcio stampa del Vaticano annuncia che domani l’Angelus di Papa Francesco sarà in streaming. Il pontece quindi non si affaccerà come di consueto dalla nestra che dà su piazza San Pietro.

15.05 – A Quanzhou, nell’Est della Cina, è crollato un hotel che era stato adibito a struttura per ospitare persone in stato di quarantena per il crus. Una settantina di persone somma sotto le macerie, 23 nora quelle estratte vive​.

12.55 – Il segretario del PD Nicola Zingaretti annuncia con un post su Facebook di essere positivo al Covid-19: “Anche io ho il Crus. Sto bene, è stato scelto l’isolamento domiciliare. I medici mi hanno detto che sono positivo al Covid-19. Sto a casa e continuerò da casa a seguire quello che potrò seguire, anche la mia famiglia sta seguendo i protocolli. La Asl sta contattando le persone che mi sono state in questi giorni più vicine per le veriche del caso. Ho informato il vicepresidente della Giunta regionale così come il vicesegretario del Pd Orlando. Ho sempre detto niente panico, combattiamo e quanto mai in questo momento darò il buon esempio seguendo le indicazioni dei medici e combatto come è giusto fare in questo momento per il Paese. A presto”.

12.30 – Positivo al Crus tramite esame necroscopico un uomo morto ad Ortona nei giorni scorsi, potrebbe trattarsi del primo decesso da Covid-19 in Abruzzo.​

11.23 – L’NBA si prepara alla possibilità di disputare alcuni incontri a porte chiuse. Avvisate le 30 squadre di prepararsi a questa eventualità per contenere il contagio del Crus, effettuando controlli sulla temperatura di giocatori, membri degli staff e .​

11.15 – Mike Ryan, dottore dell’Oms (Organizzazione mondiale della sanità, ieri ha affermato: “Non c’è al momento alcun segnale che ci dica che in estate il Crus sparirà come una normale influenza”.

11.00 – Possibile l’estensione della zona rossa in Lombardia. Non solo i dieci comuni lodigiani che si trovano in quarantena dal 23 febbraio, almeno altre due province diventate focolai preoccupanti potrebbero diventare zona rossa. E sono possibili anche misure più drastiche: nell’incontro con i capigruppo di maggioranza e di opposizione di ieri, riferisce Repubblica, il presidente della Regione Attilio Fontana ha usato toni molto drammatici, descritto la situazione come molto grave e dato disponibilità a chiedere al governo il lock out di tutta la Lombardia per un mese per evitare il rischio pandemia. Attese in giornata le decisioni del governo.

10.00 – Aggiornato il o del Covid-19 anche all’estero: in Corea del Sud i contagi salgono a 7.041, con 274 nuovi casi nelle ultime 16 ore, e i a 44. Due nuovi decessi in Florida, ora sono 16 in tutto negli USA le causate dal virus. In Cina il totale dei contagi arriva a 80.651, ma le guarigioni salgono a 55.404, toccando il 70%.

9.00 – I dati dell’ultimo bollettino ufciale in : 4.636 contagiati, di questi 197 sono deceduti e 23 sono guariti. Attualmente, i soggetti positivi sono 3.916.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply