ULTIM'ORA

Il Condor tira la volata a Ibra: vero o falso? Martinez…

CALCIO, SERIE A: SIENA - MILAN

di Nina Madonna – Come dice Zambrotta, Ibra a Milano ci stava benissimo. Altro conto è che ci torni…
Il Condor ha ripreso to: vola come un flipper da una capitale all’altra, da Madrid a Parigi.
non è riuscito a convincere Ancelotti, proverà a farlo con gli sceicchi del : quanto costa ripore Ibrahimovic a Milano?
Una tombola che neanche la Doyen pagherebbe, che dirà Mr Bee di come vengono spesi i suoi soldi?
I Cavalli di ritorno non hanno mai vinto…meglio fermarsi a Montecarlo per pune tutto su Kondogbia, gioiellino del Monacò.

Zlatan è una suggestione facile per illudere. E forse anche sbagliata: il cerca soldi, Zlatan dovrebbe ridursi al 50% l’ingaggio (da 12 a 6 mln), Mino Raiola rinunciare alla provvigioni in cambio di tanti altri acquisti…ma il socio al 48% ed i suoi partner che controllano i Top Club più appetiti del calcio, sanno a guardare concorrenti che ingrassano?

L’Equipe cambia formato e lancia subito una ‘bomba’: il Paris Saint-Germain vuole Cristiano Ronaldo e molla Ibrahimovic. Il Milan non è una casualità, Raiola non si muova mai a vanvera: i di Francia stanno pensando al fuoriclasse portoghese del , quindi Ibra non può fare da spalla a nessuno. Peccato che Florentino Perez sia un osso durissimo.

L’Ad rossonero ha parlato telefonicamente con lo svedese incassando la disponibilità. Raiola ci ha rimesso una telefonata. Tutto questo casino gli fa comodo, saprà come utilizzarlo con i francesi. Tutto fa parte della recita, ad ognuno il proprio ruolo…

Adriano si presenterà da Al-Khelaifi per verificare: il ha ancora un anno di contratto e solo 3 anni fa, si svenarono proprio per pagarlo al Milan: 20 milioni per vincere 2 scudetti. Varebbe la pena rientrare di qualcosa (6-7 milioni) ma il prestigio non ha prezzo per chi non ha problemi di soldi.

Il prezzo del cartellino, visto così, non dovrebbe essere un grosso problema – sempre che il lo venda, ben inteso – e non sarà un problema nemmeno l’ingaggio dato che, proprio nel contatto di ieri sera, pare che Ibra abbia dato la sua disponibilità ad accontensi di 7,5 milioni l’anno (contro i 12 che guadagna ora, ndr) in cambio di un contratto più lungo, diciamo di tre anni.

Nel frattempo c’è un contatto da 30-35 mln con il Porto per Jackson Martinez: i tempi contano. Una settimana? Due? Non di più perché Berlus si è impegnato a consegnare la squadra a Miha per il ritiro. Sarebbe il primo vero alibi.

Tra Ibra e Jackson, Kondogbia resta il primo obiettivo di per il centrocampo. Anche nel Principato bisogna lasciare 30 milioni, non facile.
Sul centrocamposta rivene dell’ultima c’è mezza , Inter compresa.

E nonostante il passato glorioso, il Condor non fa più paura a nessuno!