ULTIM'ORA

Higuain, grasso che cola: vogliamo il Sesto e la storia!

Football Soccer - Juventus v AS Roma - Italian Serie A

di Paolo Paoletti - chiuso? Con 7 punti di vantaggio, Babbo Natale non ha fatto un bel regalo a e !
Tutti avevano già assegnato il Sesto già a settembre, con gli arrivi di e Pjanic, strappati alle più dirette contendenti.
Quindi tutto regolare ma De Laurentis e , restando alla classica dell’anno scorso dicano che ruolo vogliono svolgere: eterni sparring piuttosto che protagonisti.
La Juve incassa già i primi record: 25 vittorie ne di la, eguagliando quello della stessa Signora tra agosto 2013 e novembre 2014, la Juve di Conte. Contro il Bologna, ultima i andata a inizio 2017, ci sarò da riscrivere la storia ancora una volta.
Lo Stadium è inespugnabile, dove tutti vanno in soggezione e i tifosi diventano fondamentali. Un duro come Nainggolan ha ammesso che nella Casa Juve “si sente la pressione”.

I 3 punti contro la fanno emergere uno su tutti: Gonzalo . Critiche e ironia sul peso-forma sono dimenticate con 10 gol in , di cui 5 decisivi: contro orentina, Napoli, e . L’argentino ha portato al mulino bianconero ben 8 punti in 17 gare da uomo squadra e la specialità della casa.
Adesso l’attaccante argentino con un paio di reti in Champions ha il peso specico che e ha ammesso: gol come quelli alla sono normalità che un come lui, non per gli altri.
Mandzukic si sta guadagnando la sua ducia, ottimo servitore e non a caso che tra derby e sda scudetto Higauin abbia timbrato 3 volte, primi centri in 2 partite di la in stagione.

Ridicolo che De Laurentis ricordi il record di Napoli: impossibile fare 36 gol alla Juve, ma alla Juve conta il peso non il numero del gol!
Altrettanto solleverà qualche trofeo in più di quanto fatto a Napoli.
Spiega lui stesso: “Conta la squadra, il gol poi rende felici, ma è una cosa che prima o poi arriva. La cosa mi ha colpito della Juventus e stata constatare che qui chi vince da cinque anni di la ha ancora la voglia matta di vincere, e ti scatta dentro qualcosa che ti fa diventare pazzo per la vittoria e per il lavoro. E questo deve proseguire no alla ne, dobbiamo vincere più titoli possibili”.

Idee chiare che Gonzalo già aveva quando ha scelto la Juve, viverlo è stata una sorpresa. Come dichiarare il vero obiettivo bianconero: il Sesto Scudetto, cosa mai riuscita a nessuno.
La Champions League può aspettare.

STATISTICHE.
Con questa, la Juventus eguaglia il record di vittorie ne consecutive in Serie A (25, stabilito proprio dai bianconeri tra agosto 2013 e novembre 2014).
La Juventus ha vinto tutte le ultime sei partite casalinghe contro la in Serie A, concedendo solo tre gol in questo parziale.
Quarta scontta esterna per la in questo , una in più di quelle raccolte in trasferta durante tutta la scorsa stagione.
Sette i gol ora segnati dalla Juventus nel primo quarto d’ora di partita, più di ogni altra squadra in questa Serie A.
39.8% di possesso palla per la Juventus, record negativo per i bianconeri in questa Serie A.
Tutti i sei tiri effettuati dalla Juventus (escl. repinti) hanno centrato lo specchio della porta.
Gonzalo Higuaín ha effettuato tutti i primi tre tiri di Juventus-: tutti nello specchio, gol incluso.
Per la prima volta in questo Higuaín ha trovato il gol in due partite consecutive.
Terzo assist di Sami Khedira in questa Serie A, tutti arrivati allo Juventus Stadium.
Daniele De Rossi è stato ammonito in tutte le ultime quattro sde con la Juventus in Serie A.