ULTIM'ORA

Higuain 8, nessuno ha un attaccante così! Hamsik da 5.

napoli-inter-le-foto-piu-belle_1012084-2015

di Paolo Paoletti - Il ha un padrone: Gonzalo Higuain. Doppietta dell’argentino che decide lo scontro diretto con l’Inter, il primato in classica e quello dei cannonieri con 12 !
Il Napoli di Sarri batte 2-1 l’Inter e sorpassa. Pipita segna al 1′ e al 62′, con due destri fulminanti: il primo di rapina e potenza, il secondo sullo scatto e di precisione. Immarcabile…
L’Inter, in 10 dal 44′ per doppia ammonizione a Nagatomo, accorcia con Ljajic e spaventa Sarri con due pali.
Napoli primo con 31 punti, l’Inter seconda a -1.

I VOTI DECISIVI.
Higuain 8. Manca la tripletta, negata da una clamorosa parata di Handanovic. È il trastore. Lui vuole lo , ?

Reina 7,5. Dove arriverà il Napoli a ne stagione, dipende molto da Pepe. La parata su Miranda, deviata sul palo che aiuta, è il momento più importante della sda all’Inter e della stagione n qui. Conquista il record di imbattibilità in Europa superando De Gea tratto a 519′.

5. I movimenti non creano particolari allarmi a Mancini, un bel pallone per Higuain ma manca il guizzo decisivo.

5. Scompare al 10′ del secondo tempo. Andava sostituito prima con David Lopez. Quando ha corso, Guarin ha sofferto; poi ha cominciato a camminare e anche per questo l’Inter ha conquistato campo e possesso palla nella mezz’ora nale in cui ha fatto e colpito 2 pali. Solita lacuna, non è il capitano.

Nagatomo 4. Il primo giallo è una invenzione di Orsato, da ammonito sbagli ad entrare scomposto ed in ritardo su Allan al 44′ sull’out a centrocampo. Ma Gli errori tecnici sono tanti, il primo ha consentito a Higuain l’immediato vantaggio.

Ljajic 7. Uomo squadra a tutto campo. Si accentra, fa il fantasista, si allarga e inventa il . Riporta in partita l’Inter con il 2-1 ma resta la lacuna della continuità per essere un titolare inamovibile.

Icardi 4. Desaparecidos. Un dato è che sposata non vede più la porta! Mai cercato dai compagni, tocca il primo pallone al 32′… Fuori dal gioco non aiuta la squadra. Sostituito con Telles, l’Inter inizia a giocare. E’ un problema.

TUTTI GLI AZZURRI. Reina 7,5; Hysaj 6, Albiol 5, Koulibaly 6, Ghoulam 5.5; Allan 6, Jorginho 6, 5 (79′ Lopez s.v.); 5.5 (87′ Maggio s.v.), Higuain 8, 5 (70′ El Kaddouri 5.5).

TABELLINO. NAPOLI-INTER 2-1
Napoli (4-3-3): Reina 7,5; Hyasj 6, Albiol 5,5, Koulibaly 6, Ghoulam 5,5; Allan 6, Jorginho 6,5, 6 (34′ st David Lopez sv); 6 (42′ st Maggio sv), Higuain 9, 5,5 (25′ st El Kaddouri 5,5).
A disposizione: Rafael, Gabriel, Strinic, Henrique, Valdiori, Dezi, Chiriches, Chalobah, Luperto.
All.: Sarri 6,5
Inter (4-3-3): Handanovic 7; D’Ambrosio 4,5, Miranda 6, Murillo 5, Nagatomo 4; Guarin 5,5 (17′ st Biabiany 6,5), Medel 5,5, Brozovic 6,5; Ljajic 8, Icardi 5 (1′ st Telles 6,5), Perisic 6 (38′ st Jovetic 6).
A disposizione: Carrizo, Jesus, Dodò, , Montoya, Ranocchia, Gnoukouri, Melo, Manaj.
All. Mancini 6,5

Marcatori: 1′ e 62′ Higuain (N), 67′ Ljajic (I)
Ammoniti: Koulibaly, Hysaj, Allan, Guarin
Espulso: Nagatomo per doppia ammonizione
Note: palo di Jovetic al 93′, palo di Miranda al 94′
Arbitro: Orsato