ULTIM'ORA

Higauin per cancellare la notte di Santiago: col Cile esordio in Copa.

C_4_articolo_2120621_upiFoto1F

di Oscar Piovesan - Cile, Panama e Bolivia, primi avversari dell’ sulla strada dei di finale di Copa America.
Poi, si spera, un crescendo fino alla finalissima del 26 giugno di prima sera nel New Jersey, le due di notte del 27 a .

Il primo impatto è contro la velenosa Roja, il Cile di Medel, Vidal, Mati Fernandez, Alexis Sanchez, perfino var…tutte vecchi conoscenze del italiano!

La Roja risveglia brutti ricordi al Pipita: finale di Coppa America, anno scorso, Santiago del Cile, battuta ai : Gonzalo fallisce il gol della vittoria al 92′ e poi il rigore sparato alla stelle che decise risultato e finalissima: 4-1 per i cileni.
Sbagliò anche Ever Banega, asso appena passato dal Siviglia all’ a parametro zero.
Pianse l’, molti compagni ebbero parole dure se Gonzalo, Mascherano una furia…
Era il 4 luglio e fu l’amaro finale 2015 di .

Amarezza cominciata una notte di maggio a , contro la , per il Champions andato perduto: prima la doppietta per pareggiare il 2-0 fulmineo dei laziali, poi il rigore stavolta sulla luna del possibile 3-2 azzurr. In quell’ultima partita di Benitez, fini 4-2. Con la maledizione del rigore oltre a Fuorigrotta, così un mese dopo a Santiago, contro Claudio Bravo, uno che oggi difende la porta del .

Da quelle ceneri Gonzalo è risorto, rilanciato da Sarri. Ora persa la Scarpa d’oro punta la Copa America, prima di svelare il suo futuro.
Vediamo.