ULTIM'ORA

Hamsik lancia il 2° posto, ma la difesa ha fallito!

Napoli - Borussia Dortmund

di Paolo Paoletti - Col 3-0 alla , blindato il a -4 dalla Roma, il Napoli deve chiedersi alcuni perchè!
“Ieri aiamo fatto tre punti molto importanti contro una rivale diretta nella corsa alla Champions League. Sarà molto difficile ma proveremo a superare la Roma. E’ ancora possibile raggiungerla, mancano ancora sette turni e vogliamo ottenere il maggior numero di punti possibile”.
Il tema lo lancia dal proprio sito: “Fatto un passo molto importante per avanzare verso la Champions League. Contro un avversario forte aiamo fatto una buona prestazione e i hanno potuto vedere un grande Napoli”.

Un grande Napoli a -4 dalla Roma seconda e -10 dalla Juve capolista!
Juve e Roma sono così lontane?
L’ultimo di serie A è stato il più mediocre degli ultimi 40 anni: Juve in testa dalla prima giornata, Roma senza grandi picchi seconda, Napoli ad inseguire e crollato fino al 7° posto…

Molti adducono l’addio di Higauin e l’infortunio di Milik a scusanti, ma non è così.
Milik è partito fortissimo con 4 reti nelle prime 4 partite: doppiette a Milan e Bologna. ha fatto doppietta a Pescara, entrando dalla panchina recuperando lo 0-2 vergognoso.

Con 7 pareggi e 4 sconfitte, infatti, non si va da nessuna parte. Nonostante le 20 vittorie…. che per la Roma sono 23 e alla Juve addirittura 25 in 31 turni.

Il Napoli ha perso 26 punti su 93, quasi il 30%, non pochi: 4 su 6 con la Juve, 3 su 6 con la Roma.
I pareggi di Pescara e Genoa e le sconfitte con Atalanta e Roma nelle prime 8 hanno inciso moltissimo.
La costante negativa è in casa: su 16 gare, 4 pareggi e 2 sconfitte, più del 30% di punti persi al . Sempre per errori della difesa!
Sarri ha sì izzato 73 reti, ma ne ha incassati ben 33, più di un gol a partita.
Il male del Napoli è quindi in difesa, dove sono arrivati Maksimovi per quasi 28 milioni e Tonelli supervalutato ben 10.
Anche Reina ha diversi peccati da farsi perdonare e gli infortuni di Albiol e di Koulibaly poi impegnato in Coppa d’Africa sono solo attenuanti.

Nelle ultime 9, hanno poi inciso i pari con Palermo e Juve la 2 supersconfitta con l’Atalanta. Anche qui un trend negativo del 30%.

Nella mancata continuità in momenti clou della stagione e nelle scelte di c’è la spiegazione del ritardo in classifica che mette a rischio la partecipazione certa alla Champions ed il salto di qualità della squadra.
De Laurentis ha perso e Higuain per l’obiettivo dichiarato del secondo posto.

Napoli vuol vincere, riuscirci dipende solo dai soldi e della competenza che la società deve tirar fuori!

che dovrà giocarsi il preliminare di Champions