ULTIM'ORA

Hamisk,1°goleador azzurro: vero o falso?

Hamsik.applauso.Napoli.2017.18.750x450

di Nino Campa – Tra , Cavani, Careca, Altani, Savoldi, Vojak, Sallustro… può essere Hamsik il migliore eador del ? Basta il numero di per denire Hamisk il migliore attaccante della storia azzurra?

Dalla Samp alla Samp, Marek aspettava i blucerchiati per diventare il primo realizzatore azzurro.
Segnò il primo il 16 settembre 2007, oggi la rete del 3-2 e sorpasso su Diego il quale segnò anche lui proprio alla Samp il primo col .

Sabato scorso il tanto atteso aggancio, oggi Marek con 116 all’attivo, è il miglior realizzatore nella storia azzurra. L’impressionante scalata dello slovacco è iniziata nel 2007-2008: da allora non ha mai segnato meno di 6 reti in ciascuna delle 11 stagioni in con il , oltre 15 segnate tra League e Champions.

SQUADRA. ”Quando ho segnato ho pensato che nalmente vincevamo 3-2. importante anche perché l’ ha perso. Sono nto di questo record, ho lavorato e sono rimasto sempre concentrato, importante soprattutto che il ha vinto ed è in vetta alla classica”.

Sempre il gruppo davanti a tutto, ma Marek Hamsik sa di aver superato un record storico del . Marek ora ha riscritto parte della storia, grazie al realizzato contro la che ha regalato tre punti importantissimi alla squadra di Maurizio Sarri. primo a Natale, nel segno di Marek Hamsik.

PRIMO HAMSIK. 478 le presenze del capitano partenopeo, 259 quelle dell’argentino. Dopo un avvio di stagione sottotono, il capitano del è tornato ad essere il faro della squadra di Sarri, fondamentale sia in fase di impostazione che di realizzazione. La classica assoluta dei eador vede al 3° posto Attila Sallustro con 108 , al 4° Cavani a quota 104, al 5° Antonio Vojak con 103. Nei primi 10 troviamo anche Careca (96), Higuain (91), (81) e Savoldi (77). In testa c’è lui, Marek Hamsik: con la possibilità di allungare ancora, ulteriormente.