ULTIM'ORA

Grassani, altro flop: ricorso respinto, Kolibaly fuori!

Calcio: Koulibaly, legale Napoli: 'siamo fiduciosi'

di Paolo Paoletti - Kalidou Koulibaly salterà anche la , scontando la seconda delle 2 giornate di squalifica dopo l’espulsione in Inter-Napoli del 26 dicembre.

La Corte federale d’appello ha infatti respinto il ricorso del difensore senegalese del Napoli assente domenica sera al San Paolo.
L’avvocato Grassani si conferma le delle cause perse, dopo l’ennesimo ricorso respinto. Quest’ultimo senza alcuna possibilità da reamento.

Divertente, quanto, assurdo… che alla ‘mission impossible’ abbia partecipato anche De Laurentis diffidato per le accuse di parzialità all’arbitro Mazzoleni, prima della sfida di .

“Anche stavolta il sistema ha dimostrato di non saper cambiare, punendo la vittima e non il carnefice – ha detto a ‘Il Mattino’ – Mi vergogno di far parte di questo sistema dal quale uscirò molto in fretta se la Figc non userà misure drastiche contro il razzismo. E Koulibaly viene ancora più umiliato. Sono offeso per lui”.

Ancora una senza fatti a seguire parole. De Laurentis è responsabile come tutti i presidenti di questo sfascio. Aspetto proprio che esca da tutti i tavoli, dove si decide: cosa che non farà mai perchè a quei tavoli c’è la spartizione dei che lui si mette in tasca…

Insiste: “Era toccato, commosso, colpito nella sua sensibilità, la sua e della famiglia … La sua capacità espositiva è stata esemplare, mi spiace non abbia avuto giustizia”.

E ancora: “Se fossi stato a non avrei ritirato la squadra. Io conosco le debolezze del nostro calcio e ho accettato di giocare con queste ree. Anche se queste sono delle ree sbagliate”.

Ecco, le ree. Non si può chiedere di non seguirle e poi accusare la Figc. Koulibaly è stato giudicato per le ree in essere. Si accettano e poi si cambiano: ma chi vuole veramente cambiare questo calcio?

Capitolo : “Per Koulibaly c’è stata una proposta da 105 milioni in estate ma non chiedetemi da parte di chi. Allan? Sono riflessioni che faremo solo in caso di offerte indecenti o se la volontà dei giocatori sarà di accettare tali proposte”. Su Higuain, che raggiungerà Sarri a Londra: “Higuain ha una grossa personalità e ha bisogno sempre di nuovi stimoli”.

Il problema della diseducazione iva in Italia esiste, nel calcio e non solo come dimostrano i diversi episodi di doping, daspo, squalifiche, eccetera…
Ed è presente e vivo, in tutte le componenti ive: atleti, dirigenti, blico.

Una maleducazione accentuata dagli enormi interessi economici che il calcio esprime, facendo sottacere principi e valori dello .

Il calcio non lo è più da tempo!
Un’accellerata negli ultimi 15 anni, è stata inflitta dall’idea di calcio business che persegue proprio De Lauerentis come molti dirigenti ivi.

Ma a questa maleducazione non si sottraggono gli atleti ed i si.
C’è voluto il morto di Via Novara per rifare focus sulle pessime condizioni deontologiche ed etico-morali in cui versa il mondo del pallone con danni ingiustificabili al movimento di base e per la crescita dei giovani.

Il Napoli poteva risparmiarsi questo ricorso, risparmiando una nuova delusione a Koulibaly. Ma ha tentato l’impossibile per schierarlo contro la e gli interessi economici che ne derivano!
Sarebbe stato meglio, invece, fare come l’Inter.

Nell’ordine servono sensibilizzazione, repressione con leggi forti e certezze delle pene, rieducazione.

Al tempo, senza capacità interna di ristabilire limiti e osservanza delle ree, è necessario un provvedimento come quello deciso dall’ della Thatcher: fuori le italiane dalle competizioni europee per 5 anni.

Cosi vedremo anche chi potrà vivere da imprenditore del calcio e chi invece dovrà scomparire, vedendo volatilizzati i diritti televisivi internazionali che tengono in piedi il baraccone!

Si poteva chiudere senza ? Visto che si vuole cambiare tutto per non cambiare niente?
“Per Koulibaly c’è stata una proposta da 105 milioni in estate ma non chiedetemi da parte di chi. Allan? Sono riflessioni che faremo solo in caso di offerte indecenti o se la volontà dei giocatori sarà di accettare tali proposte”.

Su Higuain, che va da Sarri a Londra: “Higuain ha una grossa personalità e ha bisogno sempre di nuovi stimoli”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply