ULTIM'ORA

Grande Innerhoffer, 2° nel SuperG di Kitzbuehel!

SKI-WORLD-AUT-MEN-DOWNHILL

di Serena Paoletti – L’austriaco Matthias Mayer trionfa nel Super G di Kitzbuehel con il tempo di 1’11″25 beffando di appena 9 centesimi Christof Innerhofer.
L’azzurro, al rientro dopo la caduta di Santa Caterina, incanta sulla mitica pista Streif rimanendo in piedi su uno solo sci nel corso della prima parte di gara.
Sul gradino più basso del podio sale invece lo svizzero Beat Feuz (+0″44). Bene anche gli altri ni con Dominik Paris 6° e Peter ll 7°.

Nella prima prova della 3 giorni di Kitzbuhel vince Matthias Mayer, ma il vero protagonista è Innerhofer.
“Ero arrivato a questa stagione avendo in buona parte superato i dolori alla schiena che ciclicamente avevo da anni. A Santa Caterina per il maltempo hanno annullato la discesa e poi nella combinata mi sono preso una gran botta al ginocchio e al polpaccio sinistro. Mi è andata bene, non mi sono rotto niente: avevo molto dolore ma speravo di riprendermi presto. Ma il dolore è continuato. Nonostante terapie a Monaco e sioterapista in squadra, ho potuto fare pochi allenamenti. A casa mia, a Speickoden alle 6.30 del mattino aprivano la pista sino alle 8,30 per allenarmi. E’ andata meglio, ma il dolore c’era ancora. Ho saltato Wengen, con grande dispiacere”.

Il discesista chiosa con una riflessione sulla prova di venerdì: “Qui a Kitzbuehel ho scelto di fare solo una prova di discesa. E’ stato meglio così. Oggi in superG non ci ho pensato più di tanto, non sono stato lì a value se fare unea mezzo in metro più in là o più in qua. Ho attaccato, basta”