ULTIM'ORA

Giro d’Italia, buco da 13 mln: Rcs, via i manager!

michele.acquarone.fotoinrng.356x237

di Nina Madonna - Rcs , un da , con il gruppo che ha deciso di apportare modifiche molto importanti in seno al ramo Rcs .

E così, a pochi giorni dalla presentazione ufficiale dell’edizione 2014 del Giro d’Italia, prevista per lunedì pmo, i vertici del gruppo hanno optato per l’allontanamento del direttore amministrativo Laura Bertinotti e la nomina del nuovo ad Riccardo Taranto.

Oltre a questo, come riporta MF-o Finanza, sono stati sospesi in via cautelare e non disciplinare, anche l’ex top manager Giacomo Catano e soprattutto il direttore operativo Michele Acquarone (foto inrng.com), colui che in prima persona si occupa dell’organizzazione proprio della corsa rosa, l’evento piu’ importante di Rcs .

E’ in arrivo, sempre quanto riferisce MF-o Finanza, anche un un esposto in Procura per ; al momento si parla di un buco di almeno 13 milioni di euro. Le attività di Rcs sono ora gestite sotto Rcs Pubblicità, con la nomina di Raimondo Zanaboni, capo operativo della concessionaria, a gestore degli eventi ivi. Rcs l’anno scorso ha registrato un fatturato di 49,8 milioni, un debito di 9,95 e un utile di 2,99 milioni.