ULTIM'ORA

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:1: parser error : StartTag: invalid element name in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: /sport.sky.it/rss/sport.xml" rel="self" type="application/rss+xml"></atom:link>< in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:12: parser error : Premature end of data in tag channel line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:12: parser error : Premature end of data in tag rss line 1 in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 336

Germania 4-0: tris Muller, W Merkel. Cr7 un fantasma.

loew-record-klose-non-so-se-lo-faccio-giocare-_7c4e0c11-690e-4450-aeb4-b6e943521232-1

di Marco Innocenti - Muller con 3 al Portogallo è il nuovo del .
La Germania ha festeggiato alla grande la 100a partita in un con la settima vittoria consecutiva nella partita d’esordio. Un bilancio è sicuramente positivo se su 100 gare, sono arrivate 61 vittorie. Anche nel dei , la Germania è quindi tra le accreditate ad arrivare no in fondo.
Dopo Spagna-Olanda 1-5, è il risultato più corposo tra le partite n qui disputate, con una migliore differenza reti per i tedeschi.

Dominio a Salvador de Bahia, la squadra di Loew ha chiuso il conto nei primi 45′. Un Portogallo lento e distratto ha fatto di tutto per favorire il trionfo della Mannschaft che ha tenuto il campo con classe e tecnica.

Vantaggio su rigore del 25enne Muller, poi la Germania dilaga con Hummels e ancora Muller.

Tutto nito in un tempo solo anche perchè l’arbitro serbo Mazic, espelle Pepe con disarmante supercialità.
Con 3 di vantaggio e la superiorità numerica, i portoghesi hanno poco da sperare. Ronaldo e Nani, sono annientati dalla difesa di Loew. Ma fanno niente per mettersi in mostra. Ronaldo è in condizioni di giocare? Porta una vistosa fasciatura sotto il ginocchio sinistro, mai uno scatto, un dribbling, un affondo personale.

Un tiro a qualche minuto dalla ne su punizione non può bastare ed è il segno della sofferenza di Cr7.

Felice e nta, addirittura in piedi ad applaudire, la cancelliera tedesca Angela Merkel, arrivata a Salvador de Bahia per l’esordio .
Pantaloni bianchi, giacca corallo, Merkel è stata ripresa dalle di tutto il Mondo mentre festeggiava il raddoppio della ‘Mannschaft’ con Hummels.

PREMESSE. All’Arena Fonte Nova di Salvador de Bahia, la Germania, seconda nel ranking fa, sda il Portogallo (4°) nel big match di apertura del gruppo G. I precedenti tra le due nazionali sono 9, il bilancio è in favore dei teutonici con 5 vittorie, 3 pareggi e una sola scontta. L’unica occasione in cui le due nazionali si affrontarono in un fu proprio in Germania, nel 2006. La gara, valida per la nale per il terzo e quarto posto, fu vinta dai padroni di casa per 3-1.

La Mannschaft è una delle favorite per la conquista del titolo, orfani di Marco Reus per infortunio, possono disporre comunque un arsenale composto da molti giovani , che nonostante l’età vantano una buona esperienza internazionale (su tutti: Muller, Gotze e Schurrle). Alcuni di loro hanno anche conquistato la e il per con il . La Selecção das Quinas si presenta da grande outsider. La stella dei lusitani è senza dubbio il Pallone d’Oro e fresco , Cristiano Ronaldo, reduce da un infortunio. Arbitra il serbo Mazic.