ULTIM'ORA

Genitori fanno a botte, durante una partita dei figli: 1 anno di daspo non basta!

pro-cs-e1448306219378

di Paolo Jr Paoletti - Si sono picchiati durante una partita dei propri gli, impegnati nella gara tra il Pro Cosenza ed il Marca del regionale calabrese categoria ssimi.
Inibiti dal questore di Cosenza Giancarlo Conticchio con un anno di daspo.
I due genitori non potranno accedere ai luoghi dove si svolgono manifestazioni ive per 12 mesi!
Il fatto è accaduto domenica scorsa.
I due hanno iniziato a litigare poi si sono presi a pugni. Quindi sono stati divisi da altri genitori e dagli agenti delle volanti venuti su richiesta di un poliziotto libero dal servizio presente sugli spalti.
Entrambi sono stati medicati nell’infermeria del campo e identicati dalla polizia.
I ssimi calciatori, visibilmente scossi, durante la colluttazione hanno rotto la partita per alcuni minuti. “Si è ritenuto – afferma la Questura – di dare un segnale forte per evie il ripetersi di tali situazioni. I genitori, devono essere d’esempio, ma non hanno avuto un comportamento consono”.