ULTIM'ORA

Gasp vola con Zapata, Milan stop Toro ricordando Gigi!

Soccer: Serie A; Udinese-Atalanta

di Paolo Jr Paoletti - Finisce 1-1 la sfida a tra Milan e . Forcing dei rossoneri nel finale ma la squadra di Mazzarri, anche oggi espulso, e’ riuscita a resistere. Il racconto della partita

Leonardo alla fine spiega… “himovic non arriverà al Milan. Aveva dato la sua parola ai Los Angeles Galaxy, sarebbe rimasto se avessero soddisfatto le sue condizioni e lo hanno fatto. Sarebbe stata una storia bellissima perché avrebbe dato un peso importate alla squadra. Ci abbiamo pensato entrambi, ma non sarà possibile”:

Annuncia: “forse ci serve un centrocampista centrale per sostituire Biglia e un attaccante da affiancare a e Cutrone, vediamo se avremo l’opportunità di arrivare a questi obiettivi. Questa squadra ha bisogno di un pizzico di esperienza in più”.

L’Atalanta vince a Udine con una tripletta di Zapata.
Bologna ko a , pari -.

Se Sassuolo e Fiorentina continuano a rimandare l’appuntamento con la vittoria (3-3)
è l’Atalanta a fare un bel salto in zona Europa League. Vince con una tripletta dell’ex Zapata in casa dell’Udinese e raggiunge un gruppo con la Roma, in e in ritiro punitivo, a 21 punti. Lasagna recupera dopo il primo gol del colombiano, ma dopo il secondo Fofana prende un palo mentre Zapata non sbaglia il 3-1 che rilancia l’Atalanta riportandola in una zona di classifica più consona. In zona retro tre punti molto importanti per l’ che supera il Bologna e forse condanna Pippo Inzaghi all’esonero, ma gli ospiti si devono mangiare le mani perché dominano il primo tempo che finiscono in svantaggio per un gol di Caputo. Il pareggio viene con Poli dopo un’azione magistrale di Palacio, poi dopo il gol di Legumina sprecano varie occasioni per pareggiare. Grande cuore rossoblu’, ma ormai sono staccati in zona e il club potrebbe scaricare Superpippo. Con Iachini l’ vola: 10 punti in quattro gare e +5 sulla zona . Timidi passi avanti dello staccatissimo che ottiene il quarto pareggio di fila. A va in vantaggio con Stepinski, ma un gioiello su punizione di Bruno Alves riacciuffa il pari. Sono poi i padroni di casa a recriminare perche’ l’ex Inglese colpisce il pari e sfuma l’occasione di porsi a un provvisorio sesto posto.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply