ULTIM'ORA

Gasp sfida Sarri: siete più forti, ma possimo battervi.

url-3

di Nina Madonna - L’ sarebbe in , se il campionato fosse finito oggi.
Gasperini ha esaltato Bergamo e il calendario propone la supersfida a ma senza assilli… “Sei punti tra noi e loro sono veramente pochi, le differenze nei valori tecnici sono molto più ampie – ammette Gasp – La classifica però dice che possiamo giocarcela e speriamo di sfruttare dei loro impegni infrasettimanali”.

Proprio battendo il all’andata è partita la cavalcata dei nerazzurri, fino al 4° posto, con la linea verde che ha arricchito la società: “Quella mi diede credibilità – ammette Gasperini – Basta leggere gli articoli precedenti, dopo sei punti in sei partite. C’era un’aria pesante. Poi però abbiamo dato continuità a quel successo. Esordì Caldara, con Gagliardini titolare e in andò Petagna. Ero convinto che fosse la strada giusta”.

I risultati lo dimostrano. Ora il calendario propone l’esame , con il atteso da ntus in Coppa e in : “Troveremo una squadra determinata, ma dobbiamo giocarci le nostre chance, partendo da un’ottima fase difensiva a tutto campo. Poi speriamo di sfruttare al meglio la situazione visti i loro due impegni successivi”.