ULTIM'ORA

Galliani da Silvio, Milan bruciato: la grazia e l’addio!

Berlusconi

di Paolo Paoletti - Resa dei conti totale: Pdl, Milan, eredità, processi. Sono i giorni più bui di Silvio Berlusconi!

Giornata cruciale anche per il futuro del Milan. Adriano Galliani in tarda mattina è con Silvio ad Arcore: sul tavolo i risultati da retrocessione, Allegri, in panchina, la posizione dello stesso Galliani ‘minacciato’ dall’ingombrante .

L’astuto Silvio introduce il faccia a faccia con una frase morbida per l’AD… “ mi ha scatenato l’inferno nel Milan. Ma è brava, tosta: forse non ha l’età, chissà..”. Fatta circolare ad arte, Silvio accoglierà Galliani con questo dubbio detto e non detto.
L’indiscrezione è ‘veicolata’ nel corso di una riunione del PdL, frase riportata dal .

Francesco Verde in un articolo dal titolo ‘Berlusconi cerca giovani bravi e continua a offrire un ruolo ad Alfano’ scrive: “L’altro giorno a pranzo, si è messo a sfogliare l’album di famiglia, senza far più il nome di Marina bensì quello di …Mi ha scatenato l’inferno nel Milan. Ma è brava, tosta. Forse non ha l’età, chissà…Un brivido ha percorso la schiena dei presenti, e lui, senza scomporsi, ha spiegato che in fondo io resto un imprenditore. Parto sempre dal capitale che ho. E poi faccio gli innesti”.

Innesti difficili per 3 motivi:
1. La famiglia ha presentato il conto: Berlusconi ha chiesto di firmare la richiesta di grazia presentata a tano e da Ghedini.
2. I 5 figli hanno firmato tutti sancendo il passaggio di consegne e la spartizione del tesoro: a Marina e Piersilvio, e Mondadori compreso i giornali. A e fratelli, il Milan e le partecipazioni in Mediolanum e altre società.
3. Il cambio generazionale distruggerà le strutture che da oltre 20 anni fanno capo al Cavaliere. Sarà un passaggio di consegne molto doloroso.

Galliani capirà, si aspettano le contromosse. Anche Adriano ha fatto veicolare messaggi subliminali: l’esse del , il ritorno alla presidenza di .
Ore roventi, il Milan è già bruciato.