ULTIM'ORA

Gabbiadini, addio-gol che salva la faccia.

gabbiadini.napoli.rigore.trasformato.firenze.2016.2017.750x450

di Paolo Paoletti - Chissà se il rigore al 94’ di -Napoli lo avesse sbagliato, come saree nita con i napoletani. Per lui e per Sarri saree stata una croce.
Manolo Gaiadini invece nella sua possibile ultima partita col Napoli resterà nel tabellino del 3-3 del Franchi. Pari miracoloso.

A TESTA ALTA. Manolo ha indovinato l’angolino basso, anche se Tausanu ha sorato il pallone. L’araccio dei compagni ha chiuso una esperienza tribolata, piena di sogni e illusioni. Addio con un sorriso anche se in questa stagione le occasioni per sorridere sono state veramente poche.
Gaiadini saluta Napoli e questo 2016, andrà via nel di gennaio.
Non si sa se giocherà qualche altra partita, anche se per Pavoletti manca solo l’ufcialità dopo le visite mediche a ne dicembre.
Gaiadini andrà a fare fortuna con un’altra squadra.

. All’estero, solo all’estero, visto che non lo vuole vendere in . Il suo manager Silvio Pagliari propone due tre club: Wolfsburg, Everton e Stoke City. I saranno molto meno di agosto ma nessun saldo del cartellino, adesso intorno ai 20 milioni.
Il nale di sembrava scritto: saluto al popolo napoletano con un rigore che ha evitato un l’amarezza della scontta.
Il pari non serve a se dietro Juve e Roma ma Gaiadini ha fatto quel che poteva.