ULTIM'ORA

Fuori uno, via Braida: ora tocca a Galliani, Max, Balo.

url-1

di Nina Madonna – Fuori uno, la è cominciata proprio dal settore tecnico. Quello fintamente rimasto a sotto la responsabilità di

Dopo il 6 gennaio si saprà quando tocca al vecchio Ad.
Il direttore generale, Ariedo Braida, ha lasciato il dopo 28 anni. Lo ha comunicato sul proprio sito il club, ringraziando il dirigente per il lavoro svolto.
“E’ stato prezioso collaboratore per un tempo lunghissimo, caratterizzato dai risultati prestigiosi che devono essere attribuiti anche alla sua opera. Fu lui il primo a visionare dal vivo Van Basten e Shevchenko, ma fu importante anche in altre trattative delicate come quelle riguardanti e Thiago Silva”.

L’addio di Braida è l’ultimo di una serie di eventi che ha cambiato il mondo della diarchia – per adesso – tra e Adriano .
Tutti si chiedono anche se Allegri reggerà fino a maggio e quale sarà il futuro di .
Insomma il 2014 conferma la !

Intorno alla mezzanotte Ariedo Braida si è isolato: prima da solo a godersi il panorama di Entrevés, a Courmayeur; poi allo Shatush il locale di Lorenzo Tonetti amico di tante avventure: ha abbracciato la compagna Giuditta e con pochi amici ha brindato al suo ultimo minuto da dirigente rossonero dopo 28 anni di lavoro al .

“Ad oggi sono tecnicamente disoccupato”…Braida con Pippo Inzaghi unico ista presente alla cena, con il vice direttore del Sole 24 ore Alessandro Plateroti con la moglie Martina, l’amministratore deto Vincenzo Novari di H3G e la compagna ex Miss Italia Daniela Ferolla, Alessandro Varisco amministratore deto di Moschino e ancora chiacchiere in simpatia con Francesco Facchinetti ospite in consolle con il suo gruppo dei WAP e con l’amica Alba Parietti presente con il figlio Francesco.

“Appena ci saranno buone nuove, sarò io a parlare”, dice Ariedo.
Ci sarebbe il Monaco, ma anche il campionato turco. La squadra la conosce solo Adriano , amico fraterno, che dal lontano ha chiamato Ariedo per una telefonata conclusa con un invito particolare “Ariedo domenica ti voglio di nuovo a a vedere il tuo ”.