ULTIM'ORA

Fratelli coltelli: Allegri-Sarri, chi resta fregato?

1453110701_546

di Paolo Paoletti – Otto partite, 24 punti in palio, solo 3 dividono Juventus e Napoli. Un thriller.
Tre trasferte per la Juventus, 4 per il Napoli: dopo le nazionali comincia la volta più intrigante degli 5 anni.
si è ripetuto, stessi punti dello scorso anno, quello del quarto scudetto. Sarri vanta +17 rispetto a , un’altra storia.

Un testa a testa alla 30ª mancava dal 2011-12, tra Conte e Mazzarri…ancora Juve e Napoli.
Stavolta è -Sarri, sda tra lingue lunghe e cervello no.

La Juventus ha cambiato 11 giocatori, rinunciando a Pirlo, Tevez, Vidal. Ha concesso 8 partite di vantaggio agli avversari: 9 punti in 8 partite, da retrocessione. Poi ha cominciato a vincere e non si ferma più. Come gli infortuni, più di 50, quasi tutti muscolari.
Dall’ in poi, si andrà a tutta birra con chi resterà e resisterà ad una stagione stressante come mai.
s’è sbilanciato pubblicamente: bisogna pore a casa lo scudetto e lo faremo!
Dalla sua ciò che è successo all’andata: nelle ultime 8, la Juventus ha conquistato 24 punti!

Sarri ha cominciato a capirci dalla quarta: 5-0 alla Lazio. Il Napoli s’era già svegliato in Europa League, poi snobbata al primo vero scoglio con il Villa. Come in Coppa Italia contro l’Inter. Sarri continua a tenere prolo basso sullo scudetto, sogno tenuto in vita dai 29 gol di Higauin.

O, RENZE, ROMA. In queste 3 città si compie il destino scudetto.
Con cinque partite in casa contro avversari alla portata, la Juve sorride. Sabato 2 aprile allo Stadium contro l’ in disarmo. Poi ostacoli peggiori: la trasferta in casa , 32ª giornata, sabato 9 aprile ore 20.45).
Dopo Palermo e Lazio (infrasettimanale), altra trasferta dura a renze: orentina-Juventus, 35ª domenica 24 aprile.
Il giorno prima di Roma-Napoli. Lo Scudetto si deciderà lì. Dopo renze, nale in discesa, tranne per il Carpi se ancora in lotta salvezza. Verona in trasferta e Sampdoria allo Stadium, ultimo turno.+, avranno poco da dire.

IL NAPOLI – La corsa azzurra si decide in trasferta: contro l’Inter alla 33ª e Olimpico contro la Roma alla 35. Agevole al : arriveranno Verona, Bologna, Atalanta e Frosinone, all’ultima giornata. Difcile solo se ancora in lizza per salvarsi come per il Carpi. La squadra accusa il atone, avendo utilizzato solo 14 giocatori. Ma il dato straordinario è che Sarri non ha patito infortuni. Altro merito da ascrivere al tecnico ed il suo staff.

Analizzando partita per partita:
- la Juventus può ottenere 20 punti, pareggiando con e orentina: 90 totali, 3 oltre la soglia posta da .
- il Napoli può farne 19, pareggiando con Udinese, Inter e Roma che sarebbe meglio di perderne una tra e Olimpico. Chiudendo a 86 punti.

Andasse così, resterebbe la grande soddisfazione per un campionato straordinario e la ancor più grande amarezza per non aver rinforzato la squadra a gennaio con 2 innesti di qualità. Nel Napoli restano i dubbi difesa, dove Koulibaly la fa grossa almeno una volta a partita ed anche in attacco se De Laurentis, lascerà andare come è pronto a fare.
Chi vivrà vedrà!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply