ULTIM'ORA

Genoa, 50 sfollati. Morto in montagna, maremoti al Sud.

Maltempo:violenta mareggiata a Capri,onde alte oltre 3 metri

Ansa – Una frana di grandi dimensioni è caduta su due condomini a Genova Pontedecimo: 19 famiglie, per un totale di 50 persone, sono sfollate trovando ospitalità nelle strutture messe a disposizione dai comuni di Genova e Serra Riccò.

E’ morto lo sciatore di 24 anni investito da una valanga sulle montagne di Bardonecchia. Si tratta di un ragazzo francese di Annecy. Salvato dal soccorso Alpino, è stato rianimato per oltre un’ora dal 118 e poi traato in elicottero al Cto di . E’ morto all’arrivo in ospedale: le sue condizioni erano disperate.

L’ondata di maltempo che da ieri ha investito il nord Italia ha investito il centro-sud, ma la neve caduta tra ieri e oggi e in alcuni casi ancora in corso ha bloccato strade e ferrovie nelle regioni settentrionali e provocato valanghe che oggi hanno causato un ferito grave nel torinese, e un altro ferito in Alto Adige.

Vento forte e pioggia hanno flagellato la notte scorsa e stamani le regioni centrali e la capitale, mentre a i colmenti con le isole sono fermi e anche le Eolie, in Sicilia, sono isolate. A Venezia l’alta marea ha toccato i 115 centimetri. La neve ha provocato stamani l’ruzione dei colmenti ferroviari con la Svizzera, che sono poi stati ripristinati in tarda mattinata. Chiusi i passi in Alto Adige, in trentino occidentale il traffico è andato in tilt per la neve che ha provocato anche la caduta di alberi sulle strade.

Molti gli automobilisti bloccati in auto a causa delle abbondanti nevicate. Nel lecchese, due nuclei familiari sono stati evacuati dalle loro abitazioni a Premana, dove una colata di fango ha invaso la periferia del paese. Cortina d’Ampezzo è rimasta senza energia elettrica dal primo mattino a causa di una forte nevicata che sta provocando disagi in tutto il Cadore.

E se è andata bene a uno sciatore travolto da una valanga su una pista da sci a Marilleva, in Trentino, ma salvo, è invece grave un giovane sciatore travolto a Les Arnauds, sulle montagne di Bardonecchia (); ferito anche, ma in modo lieve, un addetto a un impianto sciistico in Alto Adige. Si attenua la nevicata in Valle d’Aosta

In Liguria la situazione è meno critica e la protezione civile ha abbassato il livello dell’allerta. In Emilia gna apprensione per la piena del Reno e dell’Enza.

In Europa il maltempo non ha risparmiato una delle tappe-simbolo del cammino di Santiago di Compostela, il Santuario alla Vergine della Barca a Muxia, colpito da un fulmine e distrutto dalle fiamme