ULTIM'ORA

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: https://sport.sky.it/rss/sport.xml:381: parser error : Extra content at the end of the document in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ]]></skyit:article_text></item></channel></rss><!DOCTYPE HTML PUBLIC "-//IETF//D in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: ^ in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 334

    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/oggi24it/nottesport.it/htdocs/wp-content/themes/sport/header.php on line 336

Fortuna Lazio: l’EL ripaga i torti Var!

url-1

di Bianca Latte - Il sorteggio di Nyon sorride alla : niente Lipsia e Atletico Madrid, i due veri scchi, niente Marsiglia dell’ex tecnico della Roma Garcia. La squadra di Simone Inzaghi, che ha battuto la Dinamo in Ucraina e si è guadagnata il passaggio del turno, ha pescato dall’urna l’RB Salisburgo (con il super sponsor, la Red Bull, che ha evitato il ‘’ con il Lipsia), campione d’Austria e vincitrice della coppa nazionale la scorsa stagione.

PRECEDENTI. La ha già affrontato il Salisburgo, e i ricordi non sono piacevoli. Europa League 2009/10, gli austriaci hanno battuto sia all’andata sia al ritorno i biancocelesti per 2-1. A Roma il risultato, dopo il gol iniziale di Foggia, è stato ribaltato nei minuti finali causa doppio errore della coppia Bizzarri-Diakitè e un rinvio di Cri errato (con le reti conseguenti di Scheimer e Janko negli 10 minuti). Al ritorno la di Ballardini abbandona l’Europa League: a nulla serve il momentaneo pareggio sempre di Foggia, le reti Afolabi e Tchoyi condannano la .

MOMENTO. In Austria il Salisburgo sta vivendo una nuova annata al vertice, a + 8 dallo Sturm Graz. In questa stagione ha perso solo 1 volta, a Graz: per il resto solo vittorie e pareggi. Nella fase ad einazione ha buttato fuori avversarie sulla carta più quotate, meritandosi la fama di ammazza-big: out la Real Sociedad (2-2 in Spagna e vittoria 2-1 in casa), e il Bo Dortmund mangia-Atalanta (1-2 a Dortmund e 0-0 tra le mura amiche). Ovviamente con l’arrivo della Red Bull (e delle relative entrate, il 30% degli introiti del ) il rendimento del Salisburgo è decollato: 8 nazionali e 5 coppe d’Austria.

STELLA. Il Salisburgo è rosa giovane e di gran talento. Il tecnico, il giovane tedesco Marco Rose (41 anni), è alla prima stagione in panchina, viene indicato da più parti come il prossimo allenatore Top per la Bundesliga tedesca. Il veterano è il 34enne tedesco tra i pali, Walke, una folta pattuglia di 20enni copre la mediana, davanti i gol li fa tutti o quasi l’israeliano Munas Dabbur, 16 reti in 23 partite in campionato, osservato speciale dalla Fiorentina. Attenzione al classe ‘99 Hannes Wolf, trequartista austriaco, intelligente, gran sinistro, rapido. Rose ha detto di lui: “Un giocatore speciale con qualità speciali, che lavora per la squadra”.

FORMAZIONE. Rose ultimamente ha schierato i suoi con il 4-4-2, ma alterna anche il 4-3-1-2 e il 4-4-2 diamante.

Formazione Tipo: (4-1-2-1-2): Walke; Ulmer, Ramalho, Caleta-Car, Lainer; Samassekou; Berisha, Haidara; Wolf; Gulbrandsen, Dabbur. All. Rose.

CAMMINO. All’inizio del suo cammino europeo è stata buttata fuori alla terza fase einatoria della League dal Rijeka dell’ex biancoceleste Elez, dopo aver battuto gli scozzesi dell’Hibernians. Ha dominato il Girone I di Europa League, lasciandosi alle spalle Marsiglia, Konyaspor e Vitoria. Un avversario da rispettare, giovane, pimpante, corsaro: Inzaghi dovrà studiarli con cura, se non vuole finire nelle grinfie del Salisburgo ammazza-big.

DATE. e Salisburgo si affronteranno all’andata il 5 aprile a Roma, il ritorno il 12.