ULTIM'ORA

Follie ADL: Rafa per Sarri, D.Luiz per Koulibaly. E Mertens…

article-2248159-16828A31000005DC-548_634x425

di Nino Campa - è già sul dopo Sarri… Sa che i 2,5 mln offerti non bastano, ma ancor di più che la sua credibilità si è esaurita per eccesso di promesse non mantenute. Ultima Verde che ha riutato per 400.000 euro pro e non riconosciuti dal . Bis a gennaio al no alla conferma di Reina, per il quale si Sarri si era già speso, come d’altronde anni addietro.

Già, … pensando all’eventuale post Sarri, visto che il tecnico azzurro deve ancora sciogliere i dubbi sul futuro, ha riscoperto R per una staffetta incredibile ma con una sua logica: ha preparato la squadra trovata da Sarri, il toscano l’ha migliorata nei sini; lo spagnolo potrebbe ottimizzarla con la sua esperienza nazionale.

è al Newcastle ma conosce benissimo e il . E come scrive il Sun, dovesse tornare, porterebbe con sé David Luiz (già alla sue dipendenze al Chelsea), messpo d apèarte da Conte e pronto a cambiare aria. Abramovic, non avrebbe niente da ridire se Koulibaly facesse il viaggio inverso da a Londra in uno scambio con conguaglio a favore del .
L’ingaggio del brasiliano è di circa 7 milioni di euro, impossibile per ADL ma punterebbe a spalmarlo su un quadriennale a cifre piu’ basse, rendendolo il nuovo pilastro della difesa azzurra.

Classe ’87, Luiz ha vestito anche le maglie di Benca e Paris Saint-Germain, vincendo la in Blues con Roberto Di Matteo in panchina.
In scadenza contratto nel 2019, è pronto per l’Italia, per rilanciarsi dopo un anno difcile a Londra e sole 17 presenze.

In uscita c’è anche Dries che potrebbe arrivare in Premier. La clausola di 28 milioni – secondo il Daily Express – potrebbe non essere un problema per l’Arsenal in prima linea sull’attaccante belga, ma non è da scartare il Manchester United dove ritroverebbe il suo compagno di nazionale Romelu Lukaku.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply