ULTIM'ORA

Follia ultrà al Monumental: forse si gioca l’8/12, Boca chiede Libertadores a tavolino!

sassaiola.river.pullman.boca.2019.750x450

di Oscar Piovesan - Per il presidente Conmebol non ci sono le condizioni per giocare la nale di di Copa Libertadores tra River Plate e Boca Juniors.
Martedì una riunione ad Asuncion con i presidenti dei due proverà a stabilire una data.
Possibile sabato 8 dicembre.

Sull’argomento è venuto anche Maradona con una sentenza terribile: “In Argentina è pericoloso andare allo . Ciò che è successo è una cosa deplorevole ma purtroppo in Argentina c’è da avere di andare allo . Sono argentino, odio la ma abbiamo ciò che ci meritiamo”.

Alle 17.00 il Rive aveva : “Apertura cancelli alle 13 locali”.
Nonostante il ricorso ufciale del Boca, i Millinarios ricordavano ai propri si che: “l’apertura dei cancelli del Monumental era stato ssato alle ore 13 locali e che i biglietti di ieri erano utilizzabili oggi”.

La storia innita di Copa Libertadores tra River e Boca, aveva portato il Boca ha chiedere con un ufciale il rinvio della gara e l’assegnazione del a tavolino…
“Il Boca ha avanzato richiesta ufciale per chiedere che la nale di Copa Libertadores venga disputata in condizioni di parità. Dopo gli atti di di ieri, dopo aver rivelato l’entità e le gravità di questi e le conseguenze che hanno generato, il Boca ritiene che queste condizioni non siano soddisfatte e chiede la della partita, così come l’applicazione delle sanzioni previste dall’articolo 18″.
L’articolo 18 del regolamento della Conmebol prevede il ko a tavolino della squadra di casa, che non ha garantito le condizioni necessarie per lo svolgimento regolare della gara.
Si attende la comunicazione della federazione argentina.