ULTIM'ORA

Filmauro toglie 157mln al Napoli, ADL ambasce Real!

url-1

di Paolo Paoletti – Il ha smascherato De Laurentis: all’andata cannonate contro Sarri, al contro la Gazzetta dello Sport e tutti i giornalisto del Nord che odierebbero e il .
Un Grande Bluff…

Chi è abituato a guardare i per capire ciò che non si vede, infatti, sa benissimo che De Laurentis togrro, da anni vale pochissimo!
Nell’ esercizio 2016 la sua Filmauro ha ricavi consolidati pari a 187,1 milioni di euro, che arrivano per l’ 84% dal calcio (157 milioni di euro) e solo per il 13% dal !!!

Ovvio che le sorti del , soprattutto in Champions che assicura tanta ricchezza, tocchino le tasche e l’umore di ADL.

A De Laurentis va riconosciuto di aver dimostrato che il si può fare senza metterci 1 euro. Difatti i del hanno chiuso in utile per 8 anni consecutivi. Negli ultimi due esercizi, però, il club ha subito perdite: 3,2 milioni di rosso nel 2016; ed è per questo che il cinepresiodente si scalda quando c’è la Champions, fondamentale per le casse del club e soprattutto le sue tasche.

Proprio il business del , così marginale, consente alla Filmauro di chiudere in utile, poiché i 3,2 mln di rosso del vengono ripianati dai 4 milioni di utili della gestione .
All’no del gruppo Filmauro, comunque, il calcio vale oltre 157 milioni di euro di ricavi nel 2016, mentre il grande schermo assicura circa 6,1 milioni di euro dai film in sala, e 12 mln di euro da diritti versati dalle pay per la messa in onda dei Filmauro.

che, al botteghino, hanno un modesto riscontro visto che FINALMENTE i cinepanettoni di DeLa hanno stufato!
Nel 2010, per esempio, i 2 film 2 di De Laurentis avevano incassato 27 milioni di euro (di cui al produttore una percentuale di circa il 38%).
Box office a 21,6 milioni per i 3 film del 2011. Appena 19,2 mln per le 2 pellicole Filmauro del 2012. Solo 11 milioni per 2 nel 2013.
Si risale a 16,2 milioni con 2 film nel 2014. Appena 7,5 milioni per l’ unico film del 2015. Ancora 12 milioni di euro con ‘ a Londra’ (4,3 mln) e ‘L’abbiamo fatta grossa’ (7,6 mln) nel 2016.

Visto che la Filmauro è proprieia della SSC., tutto arriva dal calcio. Quindi la Chamipons è un coltello da doppia lama e Sarri lo tiene poer il manico.
Capito?

Aurè le sceneggiature di Maurizio che finale hanno?