ULTIM'ORA

Zuniga, Dela perde 3 volte! E Benatia…

de.laurentiis.zuniga.firma.contratto.356x237

di Paolo Paoletti - non ha perso solo all’Emirates, ha perso anche in albergo a Londra!

Camilo Zuniga ha firmato per 4 anni (opzione al quinto). A Londra ha incontrato l’agente e il colombiano ha firmato per 3,5 milioni di euro l’anno! Una tombola ingiustificabile. Quattro volte tanto il vecchio e inadeguato contratto da 900.000 euro, una volta e mezzo quanto guadagna Albiol il miglior difensore che c’è appena arrivato dal Real Madrid.
Nel contratto è inserita la ormai famosa clausola rescissoria, insomma il prezzo di vendita: da 20 milioni chiesti dal giocatore, il ne ha strappati 25.
Camillo non si arrabbi, non è un top player. lo voleva per la sua duttilità ma c’è un limite a tutto.

L’accordo tra e l’agente di Zuniga è stato siglato all’1,30 di notte nell’hotel Withe House, dove ha alloggiato il .
Scadenza 30 giugno 2017, 4 anni con opzione per il 5°. Oltre lo stipendio, che passa da 900 mila euro a 3,5 milioni…un bonus da 700.000 euro alla firma.
La clausola liberatoria è stata la vera sa vero ndere: era partito da 35 milioni, poi 28. Si è chiuso tra 25 e 26. Chi li pagherà?

Difficilmente la , ancora meno l’. Se Zuniga resterà, peserà molto sul budget. Cosa normale se come il Dela è abituato a considerare, tutto è solo business.

Il nella storia Zuniga ha perso 3 volte: sulla clausola, sullo stipendio e sull’alternativa.
Mehdi Benatia, al momento il miglior difensore del campionato, è anche un uomo di parola. A costo di perderci parecchi soldi.
Trovato l’accordo con la , s’inserì il , ma il difensore marocchino rimase fermo sulla scelta nista.
Il aveva offerto a Benatia oltre 3 milioni di euro netti, la solo 2!

Benatia mantenne la parola data a Sabatini con un patto: la differenza di 1 milione se lo sarebbe meritato in campo. In 6 giornate Benatia ha già argomentazioni per il futuro adeguamento: 1 solo al passivo per la difesa della e 2 reti personali belle e importanti contro Samp e Bologna.

Aurè… non ne azzecchi una!