ULTIM'ORA

Finalmente Lorenzo! Dovi 2°, Vale 3°. Marquez caduto!

C_29_fotogallery_1021981__ImageGallery__imageGalleryItem_4_image

di Sergio Trox - Jorge Lorenzo vince il d’Italia conquistando la prima vittoria in sella alla Ducati.

Una liberazione per lo spagnolo, che ha dominato al Mugello davanti al compagno di team Andrea Dovizioso e alla Yamaha di un ottimo ntino .

Clamorosa caduta di Marquez, che è riuscito a riprendere la moto ma ha chiuso 16°.
Il , forse si riapre, con lo spagnolo ancora leader a +23 su .

Jorge ce l’ha fatta. Dopo un anno e mezzo di sofferenze e polemiche, il maiorchino ha vinto con la sua Ducati e lo ha fatto nel di casa, il più atteso a Borgo Paale. Vittoria fondamentale per lui, indipendentemente dal .
Lorenzo ha dominato, martellato n dal pronti-via e non ha mai aassato il ritmo, costringendo tutti a seguirlo da lontano, Dovizioso in primis.

Dovi ha provato a riavvirsi, ma la sua Desmosedici ne aveva meno del compagno e alla ne ha anche rischiato la beffa da ntino , altalenante ma competitivo come due settimane fa a Le Mans e in qualica.
Il ha fatto a sportellate prima con Danilo Petrucci (7° dopo un incredibile ), poi con Andrea Iannone, in gran forma ma solamente 4°.

L’altra faccia della medaglia, in casa Yamaha, è quella di Maverick Vinales: partito malissimo nonostante la prima la conquistata in qualica e mai apparso in grado di lottare con i migliori, il catalano ha tagliato il traguardo in ottava posizione, dietro anche all’altra Suzuki di Rins e alla Honda LCR di Crutchlow.

L’alta notizia del pomeriggio in Toscana è il clamoroso “zero” di Marc Marquez: il leader aveva annunciato una gara “tranquilla”, senza rischi partendo dalla sesta posizione. Invece la foga ha prevalso e la scivolata nella ghiaia gli è di fatto costata la gara.

La classica continua a sorridergli, anche perché il secondo e il terzo ( e Vinales) non hanno mai vinto una gara in stagione. Le ombre di Dovi e Ducati, a -29, s’avvino.