ULTIM'ORA

Figc: tra guerre in casa e per l’art.7!

1510691336500.JPG--italia_fuori_dai_mondiali__la_possibilita_infausta_del_ripescaggio_in_caso_di_guerra

di Bianca Latte – aspettate a cancellare il pmo mese giugno davanti alla tivvù!
L’Italia è fuori dal Mondiale, ma potree essere ripescata per il Mondiale…
L’articolo 7 del reamento FA prevede che se un’associazione si ritira o viene esclusa, per una per esempio, la Federazione può sostituirla. L’Italia è la prima tra le escluse.

Di aree a rischio nei Paesi qualicati ce ne sono e c’è anche un precedente storico: nel 1992 la Jugoslavia fu esclusa dagli per lo scoppio della nei Balcani e al suo posto partecipò la Danimarca, che vinse l’Europeo poche settimane dopo.

L’articolo 7 recita: “Qualora un’associazione (delle 32 qualicate) si ritiri o sia esclusa dalla gara, il comitato organizzatore della FA deciderà sulla questione a propria discrezione e prenderà qualsiasi azione ritenuta necessaria. Il comitato organizzatore della FA può in particolare decidere di sostituire l’associazione in questione con un’altra associazione”.

L’Italia è la migliore per ranking tra le escluse.

L’unico motivo per cui la FA può decidere di escludere una è lo scoppio di guerre o questioni i nei Paesi partecipanti al Mondiale.
Tra le 32 nazionali gli scenari a rischio sono in Corea del Sud, in Iran oppure in eria, Arabia Saudita, Egitto e Senegal.

Ma meglio perdere un Mondiale che altri scenari sanguinosi.